Cava de´ Tirreni. Dopo il raid vandalico, dovrebbero riprendere le lezioni allo Scientifico

0

Dopo due giorni di forzata sospensione delle lezioni, le ore didattiche dovrebbero ricominciare a scorrere normalmente al Liceo Scientifico di Cava. Mercoledì mattina – alla ripresa delle lezioni dopo il lungo ponte dedicato ai santi ed alla commemorazione dei defunti – alunni, professori e personale addetto hanno fatto l’amara scoperta che i soliti ignoti erano entrati ancora in azione nella scuola di Cava. Un vero raid vandalico con gli estintori utilizzati a mo’ di bomboletta spray. L’ambiente di alcune aule imbrattato e l’aria resa irrespirabile dai gas fuoriusciti dagli estintori hanno consigliato ai ragazzi di non entrare. Medesima scena ieri, nonostante per il dirigente scolastico la scuola fosse agibile i ragazzi hanno preferito disertare ancora le ore di insegnamento. Per la verità nella mattinata di ieri alcuni alunni hanno fatto il loro ingresso nelle aule, ma sono dovuti uscire nuovamente perchè l’aria era irrespirabile. Per due ragazzi si è reso necessario anche l’intervento dei soccorsi. Nulla di grave fortunatamente è stato riscontrato dai successivi controlli medici. Resta comunque l’interrogativo su chi possa aver commesso l’ennesimo atto vandalico nel prestigioso liceo cittadino. Un gesto che già due anni fa fu compiuto con dinamiche molto simili.

fonte Cavanotizie.it