Si conclude il VII Torneo Internazionale di Scacchi Città di Positano

0

Terminato il VII Torneo internazionale di Scacchi a Positano in costiera amalfitana , dopo 7 turni il Gran Maestro russo Igor Naumkin ha bissato il successo, dopo quello del 2008, premiato direttamente dal Sindaco Michele de Lucia (foto). Non è stato facile per lui, aveva contro altri 2 Gran Maestri, il macedone Milan Drasko ed il serbo Djuric Stefan, piazzatisi rispetivamente secondo e terzo assoluto. Per i premiati di fascia superiore ai 2000 punti elo il primo è stato il Candidato Maestro Fezza Davide di Angri, giovane promessa della Campania, che tra l’altro ha anche ottenuto una “norma” di Maestro F.I.D.E. Secondo premio di fascia all’altro giovane del napoletano, il neo Maestro FIDE Stromboli Carlo che proprio nel giorno della premiazione ha ottento il titolo di M.F., al terzo posto l’ucraino M.F. Seletsky Grigory. Nella fascia inferiore (fino a 1999 punti elo) il primo è stato il lucano candidato maestro Trifoglio Giovanni, seguito dal francese Mohnblatt Daniel e terzo classificato il “nostro” Antonio Cinque, ormai sempre nelle zone alte di classifica insieme ai veri professionisti degli scacchi. Per la fascia fino a 1799 punti il primo è stato il lucano Stoja Rocco, secondo un altro del circolo di Positano, il dott. Scola Enrico di Minori  in costa d’ Amalfi e terzo classificato il napoletano Chino Ferdinando. In ultimo per la fascia sotto i 1600 punti: primo il giovane torrese Martorelli Angelo, secondo il francese Mohnblatt Nicolas e infine da Benevento il giovanissimo e promettente Colucci Andrea. L’associazione Scacchistica di Positano vuole ringraziare tutti coloro che hanno aiutato in qualsiasi misura l’evento, in primis il comune di Positano, che ha mostrato la sua sensibilità in questa manifestazione, patrocinando e sponsorizzando parzialmente i premi. Il torneo di Positano ci inorgoglisce e sarà un appuntamento anche per il prossimo anno – afferma il Sindaco Michele de Lucia, e continua – il gioco degli scacchi punta alla formazione sociale e alla disciplina dei nostri giovani”. Un ringraziamento particolare all’hotel Conca d’Oro che per il terzo anno consecutivo ospita il torneo in una cornice coreografica molto suggestiva, poi l’hotel San Pietro, hotel Pasitea, hotel Villafranca, hotel Covo dei Saraceni, residence Villa Gabrisa, Garage Mandara, La bottega di Brunella, hotel Buca di Bacco, ristorante Chez Black, ristorante Mediterraneo, Boutique Luisa, ristorante L’Incanto, ristorante La Cambusa.