A un punto cruciale le indagini sulle morte di Tiziana Cantone, la 31enne di Mugnano di Napoli

0

Dopo la deposizione durata 12 ore dell’esperto informatico Mirko Rivola, potrebbero essere ad un punto cruciale le indagini sulle morte di Tiziana Cantone, la 31enne di Mugnano suicidatasi il 13 settembre scorso dopo la diffusione sul web, a sua insaputa, di video hot che la ritraevano. Sulla vicenda sono a lavoro la Procura di Napoli che indaga per diffamazione e quella di Napoli Nord per istigazione al suicidio; Rivola avrebbe infatti fornito “elementi rilevanti che potrebbero portare a importanti sviluppi investigativi” si apprende dagli inquirenti; al momento c’è il massimo riserbo sul contenuto delle dichiarazioni di Rivola, sentito come persone informata sui fatti, ma sembra che l’esperto informatico, utilizzato come consulente da Tiziana quando la ragazza intentò la causa civile contro le multinazionali del web che avevano consentito la diffusione sulle proprie piattaforme dei suoi video hot, abbia spiegato “il percorso virtuale” che ha portato i video a inondare la rete diventando virali.

TELECAPRINEWS

Dopo la deposizione durata 12 ore dell'esperto informatico Mirko Rivola, potrebbero essere ad un punto cruciale le indagini sulle morte di Tiziana Cantone, la 31enne di Mugnano suicidatasi il 13 settembre scorso dopo la diffusione sul web, a sua insaputa, di video hot che la ritraevano. Sulla vicenda sono a lavoro la Procura di Napoli che indaga per diffamazione e quella di Napoli Nord per istigazione al suicidio; Rivola avrebbe infatti fornito "elementi rilevanti che potrebbero portare a importanti sviluppi investigativi" si apprende dagli inquirenti; al momento c'è il massimo riserbo sul contenuto delle dichiarazioni di Rivola, sentito come persone informata sui fatti, ma sembra che l'esperto informatico, utilizzato come consulente da Tiziana quando la ragazza intentò la causa civile contro le multinazionali del web che avevano consentito la diffusione sulle proprie piattaforme dei suoi video hot, abbia spiegato "il percorso virtuale" che ha portato i video a inondare la rete diventando virali.

TELECAPRINEWS