Minori: voce fuori dal coro, il SI in maggioranza . Il Commento di Gaspare Apicella

0

Minori, Costiera amalfitana . Andrea Reale, sindaco di Minori, renziano-deluchiano , è riuscito nel suo intento di portare il SI in maggioranza, distaccandosi, con Cetara, dalla quasi totalità del Comuni costieri che si sono espressi per il NO,nonostante diversi di essi a conduzione di centro-sinistra. Se l’imprenditore-sindaco Reale riuscisse a portare avanti un discorso concreto di riassetto, sviluppo, posizionamento turistico, come è avvenuto con l’mpegno profuso per il referendum, Minori potrebbe certamente riuscire a coniugare soddisfazione sociale con quella economica. Non è la prima volta che il rampante politico locale riesce a soddisfare i desideri del partito cui ha aderito da sempre, per cui si potrebbe sperare in una sua partecipazione in prima persona alla prossima consultazione per il rinnovo del Parlamento. E ( scherziamoci su ma non tanto) si libererebbe anche Minori o no? Avverrebbe un duplice “miracolo”: elezione e liberazione appassionatamente g.a.

Minori, Costiera amalfitana . Andrea Reale, sindaco di Minori, renziano-deluchiano , è riuscito nel suo intento di portare il SI in maggioranza, distaccandosi, con Cetara, dalla quasi totalità del Comuni costieri che si sono espressi per il NO,nonostante diversi di essi a conduzione di centro-sinistra. Se l'imprenditore-sindaco Reale riuscisse a portare avanti un discorso concreto di riassetto, sviluppo, posizionamento turistico, come è avvenuto con l'mpegno profuso per il referendum, Minori potrebbe certamente riuscire a coniugare soddisfazione sociale con quella economica. Non è la prima volta che il rampante politico locale riesce a soddisfare i desideri del partito cui ha aderito da sempre, per cui si potrebbe sperare in una sua partecipazione in prima persona alla prossima consultazione per il rinnovo del Parlamento. E ( scherziamoci su ma non tanto) si libererebbe anche Minori o no? Avverrebbe un duplice "miracolo": elezione e liberazione appassionatamente g.a.