Nuova stazione elettrica di Terna a Capri

0

05/12/2016 – E’ solo di qualche ora fa la notizia che ormai il traguardo per vedere in esercizio la nuova stazione elettrica ed i relativi collegamenti con la rete della terraferma è sempre più vicino.
Anche gli accordi tra TERNA e SIPPIC sono ormai una realtà e, quindi, gli ultimi ostacoli che sembravano poter causare ritardi e rallentamenti al programma di TERNA sono stati rimossi.
Martedì saranno consegnate, inoltre, dal Comune a TERNA le aree che consentiranno gli ulteriori lavori del cavidotto di accesso alla centrale SIPPIC.
Tutto ciò sta a testimoniare che quanto annunciato dall’Amministrazione Comunale dopo gli incontri con i vertici di TERNA e del Ministero dello Sviluppo Economico delle scorse settimane rispondeva a verità.
“Stiamo lavorando con discrezione e continuità” – dichiara il Sindaco di Capri, Giovanni De Martino – “proprio per evitare che le polemiche sorte possano costituire alibi e motivi di distrazione e di ritardi nel programma. Lo stesso impegno lo dedicheremo alle problematiche riguardanti sia la salvaguardia dei posti di lavoro, sia, e soprattutto, la tutela della salute pubblica dei cittadini e dell’ambiente. L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è quello di raggiungere il traguardo di un percorso che, avviato dai nostri predecessori, deve avere un solo scopo: l’eliminazione della vecchia centrale. Meriti e medaglie le distribuiremo in seguito a chi, giustamente, ha iniziato una battaglia riconosciuta fondamentale per il bene del paese. Altrettanto fondamentale riteniamo sia, ancora, il ruolo dei Commissari Straordinari della SIPPIC con i quali il dialogo ed il confronto ha raggiunto livelli di collaborazione leale e costruttiva nell’interesse di tutte le parti in causa”.
Nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di importanti apparecchiature che segneranno il concreto inizio anche dell’allestimento tecnologico della nuova stazione i cui lavori strutturali, per la parte edilizia, sono ormai vicini al completamento.

Fonte: comunicato stampa Città di Capri
INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS05/12/2016 – E’ solo di qualche ora fa la notizia che ormai il traguardo per vedere in esercizio la nuova stazione elettrica ed i relativi collegamenti con la rete della terraferma è sempre più vicino.
Anche gli accordi tra TERNA e SIPPIC sono ormai una realtà e, quindi, gli ultimi ostacoli che sembravano poter causare ritardi e rallentamenti al programma di TERNA sono stati rimossi.
Martedì saranno consegnate, inoltre, dal Comune a TERNA le aree che consentiranno gli ulteriori lavori del cavidotto di accesso alla centrale SIPPIC.
Tutto ciò sta a testimoniare che quanto annunciato dall’Amministrazione Comunale dopo gli incontri con i vertici di TERNA e del Ministero dello Sviluppo Economico delle scorse settimane rispondeva a verità.
“Stiamo lavorando con discrezione e continuità” – dichiara il Sindaco di Capri, Giovanni De Martino – “proprio per evitare che le polemiche sorte possano costituire alibi e motivi di distrazione e di ritardi nel programma. Lo stesso impegno lo dedicheremo alle problematiche riguardanti sia la salvaguardia dei posti di lavoro, sia, e soprattutto, la tutela della salute pubblica dei cittadini e dell’ambiente. L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è quello di raggiungere il traguardo di un percorso che, avviato dai nostri predecessori, deve avere un solo scopo: l’eliminazione della vecchia centrale. Meriti e medaglie le distribuiremo in seguito a chi, giustamente, ha iniziato una battaglia riconosciuta fondamentale per il bene del paese. Altrettanto fondamentale riteniamo sia, ancora, il ruolo dei Commissari Straordinari della SIPPIC con i quali il dialogo ed il confronto ha raggiunto livelli di collaborazione leale e costruttiva nell’interesse di tutte le parti in causa”.
Nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di importanti apparecchiature che segneranno il concreto inizio anche dell’allestimento tecnologico della nuova stazione i cui lavori strutturali, per la parte edilizia, sono ormai vicini al completamento.

Fonte: comunicato stampa Città di Capri
INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS