Costa d’ Amalfi con la Giffonese ci pensa “Sandokan” Criscuoli

0

Costa d’ Amalfi con la Giffonese ci pensa “Sandokan” Criscuoli  Finalmente è stato sfatato il tabù di Giffoni. I costieri conquistano tre punti fondamentali, che danno un bello slancio in vista della fine del girone di andata, e tenendo conto che la settimana prossima ci sarà il big match contro la capolista Calpazio, al S. Martino.
Primo tempo brutto fino alla mezzora, quando i costieri cominciano a guadagnare campo e ad alzare la pressione. Ci prova prima Lettieri, con un destro da dentro l’area, ma Marciano compie una prodezza deviando la palla in angolo, poi, dopo un gran cross di D’Amora dalla sinistra, è Criscuoli a punire gli ospiti, inserendosi bene e incrociando di sinistro alle spalle del portiere. Sul finale di tempo è Marino a fallire una clamorosa occasione, proprio da due passi, per raddoppiare. Nella ripresa la Giffonese accenna una timida reazione, ma che risulta davvero troppo sterile, con il solo Cataldi a tentare di creare qualche cosa di concreto in avanti. I costieri lasciano fare, ma poi ritornano a creare occasioni, con Marino, che si vede deviare un tiro a botta sicura, e con Lettieri, che dopo una grandissima azione corale si fa parare la conclusione da ottima posizione. Il finale è un pó incerto, con la Giffonese che prova a trovare il jolly sui calci piazzati buttati in mezzo, ma la palla d’oro capita ancora sui piedi di Marino, che a centro area, a botta sicura, calcia addosso al portiere. La gara finisce praticamente qui, e i costieri possono così allungare un po il passo in classifica.
Ma bisogna azzerare tutto e lavorare in vista del prossimo impegno, casalingo, contro la Calpazio, capolista del campionato.

 

GIFFONESE-COSTA D’AMALFI 0-1

Giffonese: Marciano, De Rosa, Di Vece (Costantino 87′), Mastrangelo, Sandrigo, Basso, Di Martino, Malangone, Mancino (Mele 75′), Carucci, Cataldo

Costa d’Amalfi: Napoli, Salvarezza, D’Amora (Infante 71′), Cestaro, De Luca, Vigorito, Di Landro (Ruggiero 95′), War, Marino, Lettieri, Criscuoli (Di Crescenzo 84′). All. Contaldo

Reti: Criscuoli 38′ (CDA)

Ammoniti: Mastrangelo, Basso (G), Vigorito, Infante (CDA)

Costa d' Amalfi con la Giffonese ci pensa "Sandokan" Criscuoli  Finalmente è stato sfatato il tabù di Giffoni. I costieri conquistano tre punti fondamentali, che danno un bello slancio in vista della fine del girone di andata, e tenendo conto che la settimana prossima ci sarà il big match contro la capolista Calpazio, al S. Martino.
Primo tempo brutto fino alla mezzora, quando i costieri cominciano a guadagnare campo e ad alzare la pressione. Ci prova prima Lettieri, con un destro da dentro l'area, ma Marciano compie una prodezza deviando la palla in angolo, poi, dopo un gran cross di D'Amora dalla sinistra, è Criscuoli a punire gli ospiti, inserendosi bene e incrociando di sinistro alle spalle del portiere. Sul finale di tempo è Marino a fallire una clamorosa occasione, proprio da due passi, per raddoppiare. Nella ripresa la Giffonese accenna una timida reazione, ma che risulta davvero troppo sterile, con il solo Cataldi a tentare di creare qualche cosa di concreto in avanti. I costieri lasciano fare, ma poi ritornano a creare occasioni, con Marino, che si vede deviare un tiro a botta sicura, e con Lettieri, che dopo una grandissima azione corale si fa parare la conclusione da ottima posizione. Il finale è un pó incerto, con la Giffonese che prova a trovare il jolly sui calci piazzati buttati in mezzo, ma la palla d'oro capita ancora sui piedi di Marino, che a centro area, a botta sicura, calcia addosso al portiere. La gara finisce praticamente qui, e i costieri possono così allungare un po il passo in classifica.
Ma bisogna azzerare tutto e lavorare in vista del prossimo impegno, casalingo, contro la Calpazio, capolista del campionato.

 

GIFFONESE-COSTA D'AMALFI 0-1

Giffonese: Marciano, De Rosa, Di Vece (Costantino 87'), Mastrangelo, Sandrigo, Basso, Di Martino, Malangone, Mancino (Mele 75'), Carucci, Cataldo

Costa d'Amalfi: Napoli, Salvarezza, D'Amora (Infante 71'), Cestaro, De Luca, Vigorito, Di Landro (Ruggiero 95'), War, Marino, Lettieri, Criscuoli (Di Crescenzo 84'). All. Contaldo

Reti: Criscuoli 38' (CDA)

Ammoniti: Mastrangelo, Basso (G), Vigorito, Infante (CDA)