Capri. A Marina Grande le nuove isole ecologiche. Card magnetica ai residenti per accumulare incentivi

0

Capri. Mini isole ecologiche saranno attivate a Marina Grande e da oggi inizia la distribuzione dei badge magnetici per i residenti. Un’iniziativa che ha lo scopo di migliorare il biglietto da visita dell’isola, l’antico borgo marinaro, approdo obbligato di turisti e vacanzieri che sbarcano a Capri nel porto commerciale o con yacht da sogno nel porto turistico. Da oggi il personale Capri Servizi attuerà un porta a porta fra i residenti con il compito di istruire gli utenti circa le modalità di conferimento dei rifiuti nelle tre mini-isole ecologiche situate in punti strategici di Marina Grande: due saranno posizionate nell’area della banchinella, la zona di snodo per il porto turistico e di attracco di traghetti e navi veloci, la terza in prossimità delle biglietterie, dove è più forte il passaggio di turisti. Punti essenziali scelti nell’ottica di migliorare il primo impatto visivo che i visitatori e gli ospiti hanno al loro arrivo a Capri. Con l’istituzione delle tre isole ecologiche l’amministrazione comunale è riuscita a eliminare definitivamente uno spettacolo spesso indecoroso, quello dei rifiuti solidi urbani raccolti su un furgone che rimaneva per lunghe ore parcheggiato in Largo Fontana. La data di inizio è il 5 dicembre, quando la spazzatura potrà essere depositata in celle chiuse ermeticamente alle quali si potrà accedere solo con apposite schede magnetiche abilitate all’apertura delle mini-isole. Le schede saranno recapitate a domicilio nei prossimi giorni e consentiranno di monitorare le abitudini delle singole utenze con la possibilità di corrispondere incentivi ai cittadini più meritevoli attraverso la diminuzione del costo del servizio di prelievo dei rifiuti solidi urbani. L’assessore all’Ambiente Anna De Simone, nell’annunciare l’iniziativa ha detto che «questa è una risposta concreta per eliminare un degrado di una situazione preesistente ereditata da questa amministrazione». (Mariano Della Corte – Il Mattino) 

Capri. Mini isole ecologiche saranno attivate a Marina Grande e da oggi inizia la distribuzione dei badge magnetici per i residenti. Un’iniziativa che ha lo scopo di migliorare il biglietto da visita dell’isola, l’antico borgo marinaro, approdo obbligato di turisti e vacanzieri che sbarcano a Capri nel porto commerciale o con yacht da sogno nel porto turistico. Da oggi il personale Capri Servizi attuerà un porta a porta fra i residenti con il compito di istruire gli utenti circa le modalità di conferimento dei rifiuti nelle tre mini-isole ecologiche situate in punti strategici di Marina Grande: due saranno posizionate nell’area della banchinella, la zona di snodo per il porto turistico e di attracco di traghetti e navi veloci, la terza in prossimità delle biglietterie, dove è più forte il passaggio di turisti. Punti essenziali scelti nell’ottica di migliorare il primo impatto visivo che i visitatori e gli ospiti hanno al loro arrivo a Capri. Con l’istituzione delle tre isole ecologiche l’amministrazione comunale è riuscita a eliminare definitivamente uno spettacolo spesso indecoroso, quello dei rifiuti solidi urbani raccolti su un furgone che rimaneva per lunghe ore parcheggiato in Largo Fontana. La data di inizio è il 5 dicembre, quando la spazzatura potrà essere depositata in celle chiuse ermeticamente alle quali si potrà accedere solo con apposite schede magnetiche abilitate all’apertura delle mini-isole. Le schede saranno recapitate a domicilio nei prossimi giorni e consentiranno di monitorare le abitudini delle singole utenze con la possibilità di corrispondere incentivi ai cittadini più meritevoli attraverso la diminuzione del costo del servizio di prelievo dei rifiuti solidi urbani. L’assessore all’Ambiente Anna De Simone, nell’annunciare l’iniziativa ha detto che «questa è una risposta concreta per eliminare un degrado di una situazione preesistente ereditata da questa amministrazione». (Mariano Della Corte – Il Mattino)