Positano il sindaco De Lucia zittisce tutti. Manuela Coccorullo “Se non posso parlare , scriverò”

0

Positano, Costiera amalfitana. Un consiglio comunale che sembrava annunciarsi come un semplice “pro forma” senza colpo ferire si è trasformato in uno scontro al fuoco bianco su argomenti che non erano all’ordine del giorno ma è bene che siano discussi. Le chiusure invernali, la mancanza di bagni pubblici alla Chiesa Nuova, centro per i collegamenti terresti da e per Amalfi e Sorrento, situazione che si è resa difficile dopo la chiusura del bar Internazionale (non per colpa della famiglia Collina che cerca di far presto a far i lavori e ci auspichiamo che considerando la loro funzione sociale e pubblica si faccia di tutto per far al più presto, ndr ), ma anche altre situazioni. In consiglio il sindaco Michele De Lucia , rappresentando la sua funzione, è intervenuto per zittire tutti (anche il suo assessore Guida a un certo momento e l’omonimo commercialista dal pubblico Guida), ma in particolare l’avvocato Manuela Coccorullo che stava incalzando dall’opposizione. A fine consiglio comunale su richiesta di Positanonews, accettata da entrambi, si sono stretti la mano dimostrando che lo scontro politico non trascende sul personale. “Ho espletato le mie funzioni, nel rispetto dell’istituzione del consiglio comunale” ha spiegato il sindaco De Lucia “esistono delle regole e vanno rispettate” . “Se non posso parlare allora scriverò”, ha detto Manuela Coccorullo che annuncia battaglia. Insomma a dispetto del freddo il consiglio è stato imprevistamente infuocato.

Positano, Costiera amalfitana. Un consiglio comunale che sembrava annunciarsi come un semplice "pro forma" senza colpo ferire si è trasformato in uno scontro al fuoco bianco su argomenti che non erano all'ordine del giorno ma è bene che siano discussi. Le chiusure invernali, la mancanza di bagni pubblici alla Chiesa Nuova, centro per i collegamenti terresti da e per Amalfi e Sorrento, situazione che si è resa difficile dopo la chiusura del bar Internazionale (non per colpa della famiglia Collina che cerca di far presto a far i lavori e ci auspichiamo che considerando la loro funzione sociale e pubblica si faccia di tutto per far al più presto, ndr ), ma anche altre situazioni. In consiglio il sindaco Michele De Lucia , rappresentando la sua funzione, è intervenuto per zittire tutti (anche il suo assessore Guida a un certo momento e l'omonimo commercialista dal pubblico Guida), ma in particolare l'avvocato Manuela Coccorullo che stava incalzando dall'opposizione. A fine consiglio comunale su richiesta di Positanonews, accettata da entrambi, si sono stretti la mano dimostrando che lo scontro politico non trascende sul personale. "Ho espletato le mie funzioni, nel rispetto dell'istituzione del consiglio comunale" ha spiegato il sindaco De Lucia "esistono delle regole e vanno rispettate" . "Se non posso parlare allora scriverò", ha detto Manuela Coccorullo che annuncia battaglia. Insomma a dispetto del freddo il consiglio è stato imprevistamente infuocato.