AMALFI Mercatini di Natale ad Amalfi: il bando

0

 

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per la concessione delle baite dei mercatini natalizi sul Lungomare dei Cavalieri ad Amalfi. Il bando e il modulo per la domanda sono disponibili sul sito del Comune di Amalfi www.comune.amalfi.sa.it nella sezione download o sulla pagina Facebook “Natale e Capodanno ad Amalfi”. Le richieste vanno presentate entro il 4 dicembre 2016, e devono essere inviate a mezzo mail all’indirizzo capodannoenataleamalfi@gmail.com; o a mezzo raccomandata all’indirizzo Comitato Natale e Capodanno ad Amalfi, Via Lorenzo d’Amalfi 8, 84011 Amalfi (SA). Le domande di partecipazione saranno valutate da un’apposita commissione, che si curerà di selezionare gli espositori in base alla qualità ed alla originalità dei prodotti al fine di garantire un elevato standard della manifestazione e la possibilità di vendita sia ai turisti che alla popolazione locale
Le tipiche casette di legno potranno ospitare commercianti di artigianato, articoli natalizi e prodotti tipici locali; oppure punti di ristoro divisi in tre categorie: bar, dolce, salato. I mercatini dell’Amalfi Christmas Village saranno aperti dal sedici dicembre all’otto gennaio, nella fase di picco invernale di presenze turistiche, con visitatori provenienti da ogni parte del mondo che affollano le strade. Le baite faranno da cornice ad un fitto calendario di appuntamenti, eventi, concerti, spettacoli, organizzati su tutto il territorio cittadino col patrocinio del Comune di Amalfi dal comitato “Natale e Capodanno ad Amalfi” allo scopo di richiamare i visitatori. 
Il mix tra il mercatino ed il programma di eventi, nella suggestiva cornice della città preparata per le feste, distinguerà l’”Amalfi Christmas Village” come un’esperienza autenticamente amalfitana. Si potrà passeggiare tra le caratteristiche stradine e scalinate della città, incontrando qui e là presepi artistici, tra le vetrine illuminate dei negozi, riscaldandosi con un buon vin brulé tra le baite del mercatino, facendo le strenne natalizie tra artigianato creativo, cadeaux, addobbi natalizi e gli inconfondibili prodotti tipici locali.

 

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per la concessione delle baite dei mercatini natalizi sul Lungomare dei Cavalieri ad Amalfi. Il bando e il modulo per la domanda sono disponibili sul sito del Comune di Amalfi www.comune.amalfi.sa.it nella sezione download o sulla pagina Facebook “Natale e Capodanno ad Amalfi”. Le richieste vanno presentate entro il 4 dicembre 2016, e devono essere inviate a mezzo mail all'indirizzo capodannoenataleamalfi@gmail.com; o a mezzo raccomandata all'indirizzo Comitato Natale e Capodanno ad Amalfi, Via Lorenzo d’Amalfi 8, 84011 Amalfi (SA). Le domande di partecipazione saranno valutate da un’apposita commissione, che si curerà di selezionare gli espositori in base alla qualità ed alla originalità dei prodotti al fine di garantire un elevato standard della manifestazione e la possibilità di vendita sia ai turisti che alla popolazione locale
Le tipiche casette di legno potranno ospitare commercianti di artigianato, articoli natalizi e prodotti tipici locali; oppure punti di ristoro divisi in tre categorie: bar, dolce, salato. I mercatini dell'Amalfi Christmas Village saranno aperti dal sedici dicembre all'otto gennaio, nella fase di picco invernale di presenze turistiche, con visitatori provenienti da ogni parte del mondo che affollano le strade. Le baite faranno da cornice ad un fitto calendario di appuntamenti, eventi, concerti, spettacoli, organizzati su tutto il territorio cittadino col patrocinio del Comune di Amalfi dal comitato “Natale e Capodanno ad Amalfi” allo scopo di richiamare i visitatori. 
Il mix tra il mercatino ed il programma di eventi, nella suggestiva cornice della città preparata per le feste, distinguerà l'”Amalfi Christmas Village” come un'esperienza autenticamente amalfitana. Si potrà passeggiare tra le caratteristiche stradine e scalinate della città, incontrando qui e là presepi artistici, tra le vetrine illuminate dei negozi, riscaldandosi con un buon vin brulé tra le baite del mercatino, facendo le strenne natalizie tra artigianato creativo, cadeaux, addobbi natalizi e gli inconfondibili prodotti tipici locali.