Sorrento, giovane di Vico Equense a processo: aggredì infermieri. Serve più sicurezza negli ospedali

0

 Sicurezza all’ospedale di Sorrento. E’ quello che chiedono gli operatori della struttura ospedaliera della penisola sorrentina. Non sono pochi, come si sa, i momenti di nervosismo, specie nei Pronto Soccorsi, degli ospedali campani. Risale al 2014, ad esempio, un episodio increscioso: un 34enne di Vico Equense aggredì letteralmente alcuni infermieri dell’ospedale di Sorrento che secondo lui non stavano curando a dovere e con le tempistiche giuste suo fratello 39enne dopo un lieve incidente (avuto all’uscita da una discoteca). 

Intervenne la Polizia, oltre che i Carabinieri, e il giovane fu denunciato in seguito alle indagini avvenute: ora l’uomo dovrà andare in aula, presso il Tribunale di Torre Annunziata, per cercare di evitare una condanna.

 

 Sicurezza all'ospedale di Sorrento. E' quello che chiedono gli operatori della struttura ospedaliera della penisola sorrentina. Non sono pochi, come si sa, i momenti di nervosismo, specie nei Pronto Soccorsi, degli ospedali campani. Risale al 2014, ad esempio, un episodio increscioso: un 34enne di Vico Equense aggredì letteralmente alcuni infermieri dell'ospedale di Sorrento che secondo lui non stavano curando a dovere e con le tempistiche giuste suo fratello 39enne dopo un lieve incidente (avuto all'uscita da una discoteca). 

Intervenne la Polizia, oltre che i Carabinieri, e il giovane fu denunciato in seguito alle indagini avvenute: ora l'uomo dovrà andare in aula, presso il Tribunale di Torre Annunziata, per cercare di evitare una condanna.