Sorrento piazza Tasso il sindaco ordina ai bar di stare aperti

0

Sorrento . Dal primo gennaio al 31 marzo i bar dovranno rimanere aperti a turno, se non lo faranno avranno una multa salata. A prevenire la chiusura totale dei bar il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo

Il dispositivo, quindi, contiene un piano organico di apertura per turno delle attività di somministrazione di alimenti e bevande che sorgono in piazza Tasso per evitare la contemporaneità di chiusure. Esercizi che, come prevede il regolamento comunale, non possono comunque chiudere per un periodo superiore ai 45 giorni consecutivi.

L’ordinanza del primo cittadino di Sorrento, quindi, stabilisce che:
Il Bar Fauno resti aperto dal 1 gennaio al 31 gennaio;
Il Bar Hopera resti aperto dal 1 febbraio al 28 febbraio;
Il Bar Ercolano resti aperto dal 1 marzo al 31 marzo;
Il Bar del Carmine resti aperto dal 1 gennaio al 31 gennaio;
Il Bar Syrenuse resti aperto dal 1 febbraio al 28 febbraio.

In caso di violazione del provvedimento scatteranno le sanzioni previste pari ad un importo minimo di 100 euro ad un massimo di 300 per ciascuna infrazione riscontrata dagli agenti della polizia municipale chiamati a vigilare.

Sorrento . Dal primo gennaio al 31 marzo i bar dovranno rimanere aperti a turno, se non lo faranno avranno una multa salata. A prevenire la chiusura totale dei bar il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo

Il dispositivo, quindi, contiene un piano organico di apertura per turno delle attività di somministrazione di alimenti e bevande che sorgono in piazza Tasso per evitare la contemporaneità di chiusure. Esercizi che, come prevede il regolamento comunale, non possono comunque chiudere per un periodo superiore ai 45 giorni consecutivi.

L’ordinanza del primo cittadino di Sorrento, quindi, stabilisce che:
Il Bar Fauno resti aperto dal 1 gennaio al 31 gennaio;
Il Bar Hopera resti aperto dal 1 febbraio al 28 febbraio;
Il Bar Ercolano resti aperto dal 1 marzo al 31 marzo;
Il Bar del Carmine resti aperto dal 1 gennaio al 31 gennaio;
Il Bar Syrenuse resti aperto dal 1 febbraio al 28 febbraio.

In caso di violazione del provvedimento scatteranno le sanzioni previste pari ad un importo minimo di 100 euro ad un massimo di 300 per ciascuna infrazione riscontrata dagli agenti della polizia municipale chiamati a vigilare.