Al Pompeilab reading dell’attrice Tiziana De Giacomo del libro Dottore… caffè? di Rosanna Pannone

0

Giovedì 24 novembre, ore 20 al Pompeilab di Pompei (NA), tre bellissime donne per raccontare dell’intenso amore passionale di Nina, la protagonista del libro, “Dottore… caffè?” di Rosanna Pannone (Il Quaderno Edizioni). A moderare l’incontro con l’autrice ci sarà la giornalista Gaia De Nicola, mentre la bellezza e l’eleganza dell’attrice Tiziana De Giacomo darà voce alla protagonista che leggerà alcuni brani dal libro d’esordio della Pannone.

L’attrazione tra Nina e John una magia che ha sconvolto sensi e sentimenti. Dove hanno contato (e contano) gli sguardi, gli odori e i sapori in un gioco d’improvvisazioni che si sa come comincia ma non come va a finire. (Mario Cardone, Torresette)

Divertente racconto ad alto tasso di erotismo ma intriso di un eros assolutamente sano, viene elegantemente e garbatamente descritto da una narrazione delicatissima, estremamente coinvolgente, con uno sviluppo mai banale, dolcemente sensuale e ammiccante mai volgare, che ci fa capire come possiamo incontrare la persona che rimarrà nella nostra vita nonostante tutto e tutti… (Francesco Verdosci, Qualcosa di Napoli)

“Dottore… caffè?” nasce dalla voglia di far capire che può succedere d’incontrare chi rimarrà nella tua vita per sempre e con quella voglia di urlare che certi amori non finiscono, non passano, perché non sempre si può dimenticare e non sempre riesci a voltare pagina… anche se, certe volte, si prova a farlo. L’amore non te lo permette, continua a farti scontrare in quell’anima che sembra essere stata creata apposta per te.Giovedì 24 novembre, ore 20 al Pompeilab di Pompei (NA), tre bellissime donne per raccontare dell’intenso amore passionale di Nina, la protagonista del libro, “Dottore… caffè?” di Rosanna Pannone (Il Quaderno Edizioni). A moderare l’incontro con l’autrice ci sarà la giornalista Gaia De Nicola, mentre la bellezza e l’eleganza dell’attrice Tiziana De Giacomo darà voce alla protagonista che leggerà alcuni brani dal libro d’esordio della Pannone.

L’attrazione tra Nina e John una magia che ha sconvolto sensi e sentimenti. Dove hanno contato (e contano) gli sguardi, gli odori e i sapori in un gioco d’improvvisazioni che si sa come comincia ma non come va a finire. (Mario Cardone, Torresette)

Divertente racconto ad alto tasso di erotismo ma intriso di un eros assolutamente sano, viene elegantemente e garbatamente descritto da una narrazione delicatissima, estremamente coinvolgente, con uno sviluppo mai banale, dolcemente sensuale e ammiccante mai volgare, che ci fa capire come possiamo incontrare la persona che rimarrà nella nostra vita nonostante tutto e tutti… (Francesco Verdosci, Qualcosa di Napoli)

“Dottore… caffè?” nasce dalla voglia di far capire che può succedere d’incontrare chi rimarrà nella tua vita per sempre e con quella voglia di urlare che certi amori non finiscono, non passano, perché non sempre si può dimenticare e non sempre riesci a voltare pagina… anche se, certe volte, si prova a farlo. L’amore non te lo permette, continua a farti scontrare in quell’anima che sembra essere stata creata apposta per te.