PULITA E SICURA LA VILLA COMUNALE FALCONE E BORSELLINO

0

Riaperta al pubblico, dopo una settimana di chiusura causa lavori, la villa comunale Falcone e

Borsellino di viale Crispi. La chiusura del centrale parco verde, era scaturita dalla caduta di un grosso

ramo nei pressi dell’ingresso dell’ufficio sanitario. Per l’emergenza abbattimento dell’albero pericoloso

si è mossa la macchina comunale, su sollecito dell’assessore al Verde Pubblico Enrico Polichetti.

In sette giorni, gli operatori del Verde Pubblico, coadiuvati dal responsabile Antonio Avallone, con

l’ausilio di una ditta esterna hanno riqualificato la villa con l’eliminazione di rami secchi, sfoltimento

dei cespugli e bonifica della vegetazione in eccesso. Un vero e proprio restyling che fa della villa, un

luogo, maggiormente, vivibile e sicuro dove poter trascorrere diverse ore della giornata.

“Ci tenevamo a rendere la villa, maggiormente, fruibile – afferma l’Assessore ai Grandi Eventi Enrico

Polichetti – e, soprattutto, più sicura dal momento che la folta vegetazione delle alberature basse,

comprometteva la sicurezza dei cittadini. Ora è un vero e proprio gioiellino nel cuore della città, che

invito i nostri concittadini a rispettare e salvaguardare”.

Riaperta al pubblico, dopo una settimana di chiusura causa lavori, la villa comunale Falcone e

Borsellino di viale Crispi. La chiusura del centrale parco verde, era scaturita dalla caduta di un grosso

ramo nei pressi dell’ingresso dell’ufficio sanitario. Per l’emergenza abbattimento dell’albero pericoloso

si è mossa la macchina comunale, su sollecito dell’assessore al Verde Pubblico Enrico Polichetti.

In sette giorni, gli operatori del Verde Pubblico, coadiuvati dal responsabile Antonio Avallone, con

l’ausilio di una ditta esterna hanno riqualificato la villa con l’eliminazione di rami secchi, sfoltimento

dei cespugli e bonifica della vegetazione in eccesso. Un vero e proprio restyling che fa della villa, un

luogo, maggiormente, vivibile e sicuro dove poter trascorrere diverse ore della giornata.

“Ci tenevamo a rendere la villa, maggiormente, fruibile – afferma l’Assessore ai Grandi Eventi Enrico

Polichetti – e, soprattutto, più sicura dal momento che la folta vegetazione delle alberature basse,

comprometteva la sicurezza dei cittadini. Ora è un vero e proprio gioiellino nel cuore della città, che

invito i nostri concittadini a rispettare e salvaguardare”.