OSPEDALE COSTA D’AMALFI RIPRISTINATA LA RIANIMAZIONE A BREVE RADIOLOGIA NOTTURNA

0

Una buona notizia per la Costiera amalfitana questo week end. Positanonews ha più volte compulsato su questa problematica, qualche giorno fa proprio Giovanni Di Martino sindaco di Praiano e attuale presidente della Conferenza dei sindaci della Costa d’ Amalfi, , Andrea Reale, sindaco di Minori, delegato alla Sanità per il territorio ci manda questo comunicato a firma congiunta  che riportiamo: ”  Dal 1° Novembre 2016 sarà ripristinato il regolare servizio di rianimazione presso il Presidio Ospedaliero Costa D’Amalfi, con la presenza dei rianimatori di tutti i plessi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni e Ruggi D’Aragona, che a rotazione effettueranno turni regolari su disposizione della direzione strategica. Giorno dopo giorno si riempie di contenuti il nostro Ospedale con attrezzature indispensabili e moderne ed una riorganizzazione necessaria per concretizzare fattivamente l’Ospedale in deroga / Zona disagiata, previsto dal nuovo Piano Ospedaliero Regionale. A breve verrà ripristinato anche il servizio di radiologia per il turno notturno con l’arrivo di 5 specialisti, servizio fondamentale per innalzare i livelli di efficienza e di sicurezza della struttura e allo stesso tempo generare risparmio per l’Azienda Ospedaliera con l’eliminazione di ricoveri talvolta inutili e viaggi al San Giovanni e Ruggi D’Aragona durante la notte, per esami radiologici che sottraggono tempo e risorse. La Conferenza dei Sindaci della Costa D’Amalfi , ringrazia il Presidente della Regione On. Vincenzo De Luca, il Consigliere delegato alla Sanità Dott. Enrico Coscioni, il Direttore Generale dell’Aziendale Ospedaliera Universitaria S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, Dott. Nicola Cantone; il Direttore Sanitario Dott. Nicola Silvestri, il Direttore dell’Ospedale Costa D’Amalfi Dott. Francesco De Caro; per la costanza e la determinazione a tutela della Sanità pubblica in Costa D’Amalfi . Sarebbe opportuno che tutti partecipassero con responsabilità a tali processi , a salvaguardia di un servizio indispensabile e a difesa di un territorio difficile da gestire. La Conferenza dei Sindaci, continuerà a lavorare in questa esclusiva direzione.” Foto Massimo Capodanno

Una buona notizia per la Costiera amalfitana questo week end. Positanonews ha più volte compulsato su questa problematica, qualche giorno fa proprio Giovanni Di Martino sindaco di Praiano e attuale presidente della Conferenza dei sindaci della Costa d' Amalfi, , Andrea Reale, sindaco di Minori, delegato alla Sanità per il territorio ci manda questo comunicato a firma congiunta  che riportiamo: "  Dal 1° Novembre 2016 sarà ripristinato il regolare servizio di rianimazione presso il Presidio Ospedaliero Costa D’Amalfi, con la presenza dei rianimatori di tutti i plessi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni e Ruggi D’Aragona, che a rotazione effettueranno turni regolari su disposizione della direzione strategica. Giorno dopo giorno si riempie di contenuti il nostro Ospedale con attrezzature indispensabili e moderne ed una riorganizzazione necessaria per concretizzare fattivamente l’Ospedale in deroga / Zona disagiata, previsto dal nuovo Piano Ospedaliero Regionale. A breve verrà ripristinato anche il servizio di radiologia per il turno notturno con l’arrivo di 5 specialisti, servizio fondamentale per innalzare i livelli di efficienza e di sicurezza della struttura e allo stesso tempo generare risparmio per l’Azienda Ospedaliera con l’eliminazione di ricoveri talvolta inutili e viaggi al San Giovanni e Ruggi D’Aragona durante la notte, per esami radiologici che sottraggono tempo e risorse. La Conferenza dei Sindaci della Costa D’Amalfi , ringrazia il Presidente della Regione On. Vincenzo De Luca, il Consigliere delegato alla Sanità Dott. Enrico Coscioni, il Direttore Generale dell’Aziendale Ospedaliera Universitaria S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, Dott. Nicola Cantone; il Direttore Sanitario Dott. Nicola Silvestri, il Direttore dell’Ospedale Costa D’Amalfi Dott. Francesco De Caro; per la costanza e la determinazione a tutela della Sanità pubblica in Costa D’Amalfi . Sarebbe opportuno che tutti partecipassero con responsabilità a tali processi , a salvaguardia di un servizio indispensabile e a difesa di un territorio difficile da gestire. La Conferenza dei Sindaci, continuerà a lavorare in questa esclusiva direzione." Foto Massimo Capodanno