Cetara, l’ex sindaco Secondo Squizzato attacca: “Dimenticata alluvione del 1910”

0

L’ex sindaco di Cetara, Secondo Squizzato, ha lanciato una bordata alla sua ex maggioranza tramite un post polemico su Facebook. Squizzato ha attaccato l’attuale giunta perché rea, a suo dire, di aver dimenticato la terribile alluvione che colpì Cetara all’inizio del secolo scorso: “Il 24 ottobre del 1910 – scrive Squizzato – una terribile alluvione distrusse Cetara provocando 111 morti: la più grande tragedia nella nostra storia. Peccato che quest’anno non si sia ritenuto di doverlo ricordare. A chi gioverà l’oblio della memoria?”. Silenzio da parte del sindaco attuale Fortunato Della Monica e dell’assessore alla cultura Angela Speranza, entrambi con lui in giunta: che Squizzato stia pensando a ricandidarsi, nonostante le smentite dello scorso aprile?

L'ex sindaco di Cetara, Secondo Squizzato, ha lanciato una bordata alla sua ex maggioranza tramite un post polemico su Facebook. Squizzato ha attaccato l'attuale giunta perché rea, a suo dire, di aver dimenticato la terribile alluvione che colpì Cetara all'inizio del secolo scorso: "Il 24 ottobre del 1910 – scrive Squizzato – una terribile alluvione distrusse Cetara provocando 111 morti: la più grande tragedia nella nostra storia. Peccato che quest'anno non si sia ritenuto di doverlo ricordare. A chi gioverà l'oblio della memoria?". Silenzio da parte del sindaco attuale Fortunato Della Monica e dell'assessore alla cultura Angela Speranza, entrambi con lui in giunta: che Squizzato stia pensando a ricandidarsi, nonostante le smentite dello scorso aprile?