Primo colpo in campionato del FC Sant’Agnello

0

Prima vittoria in campionato contro il Solofra di rigore

 

Sant’Agnello – Finalmente il Sant’Agnello rompe il ghiaccio e batte il primo colpo conquistando la prima vittoria in campionato contro il Solofra sul proprio terreno con un rigore.

I biancazzurri ci sono e dopo averci provato almeno sul terreno amico sfatano almeno il tabù casalingo ed incamerano i primi tre punti della stagione che fanno molto morale come si è visto anche da alcune foto postate sul noto social Facebook.  La gara non era semplice per i costieri contro la neopromossa  e non trascendentale Solofra, e di fatti lo hanno dimostrato nonostante che erano passati in svantaggio subito dopo il calcio di inizio. Le emozioni non sono mancate in una partita alquanto combattuta e quasi senza un attimo di sosta e la prima avviene solo dopo due primi quando i conciari battono dalla sinistra il loro primo angolo ed interviene di testa anticipando il suo diretto avversario Del Grande che insacca alle spalle di Perrino. A questo punto gli uomini del presidente Negri a capo chino si buttano alla ricerca del pareggio e la prima vera palla al 25’ che fa sussultare i santanellesi è quella di Marino che va alta sulla traversa dopo la triangolazione con Cioffi. Battono colpo i locali ma dopo dieci primi la punizione D i Marino dalla tre quarti impegna facilmente l’estremo solofrano, ma sono premiati quando siamo quasi allo scadere della frazione. La rete nasce da un punizione dalla fascia destra battuta da Marino che in area è ribattuta di testa da un ospite e rimessa in gioco dalla fascia sinistra con un cross aereo rifinito di testa a pallonetto da Lauro che poi porta ai quindici minuti di intervallo.

La ripresa vede gli uomini di mister Messino insidiare, ma non molto, la rete difesa da Perrino che vede qualche palla alta diagonale sibilare sulla sua trasversale, ma poi il cross dalla destra di Sollazzo in area è rifinito in scivolata al volo da Avallone che sfiora il palo alla destra dell’estremo biancazzurro. Il Sant’Agnello cerca di mettere in moto le sue ripartenze che però non riescono ad essere finalizzate e così i gialloblù, oggi in completo nero con fasce dei colori sociali, alzano il loro ritmo portando ancora qualche bordata verso la porta locale, ma non cavano nulla, solo qualche palla che sorvola il montante. Finalmente i costieri si ridestano e quando siamo quasi alla fine della gara, manca un minuto al 45’, c’è un lungo lancio dalle retrovie per Marino che stoppa la sfera e la alza a campanile in area e supera il suo avversario ma interviene Liguori e lo atterra. Per l’arbitro è subitaneamente rigore che batte lo stesso giocatore mettendo la sfera a mezza altezza alla destra di un proteso Gilberti che non può fare nulla e neanche i suoi compagni perché arriva il felice triplice fischio di gioia per la prima vittoria del FC Sant’Agnello.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 7^ GIORNATA

FC SANT’AGNELLO – SOLOFRA    2-1

Goals: pt – 2’ Del Grande (SO), 41’ Lauro; 44’st Marino (SA, rig).

FC SANT’AGNELLO (3-5-2): Perrino, Siniscalchi, Buonomo, Scala, Lattuga, Nocerino (30’ Esposito), Di Capua, Gargiulo (3’pt Marino), Breglia, Cioffi (10’st Ciardiello), Lauro.  Allen: Nardo.

SOLOFRA: Gilberti, Attaniese, Izzo, Avallone, Torisi, Esposito, Rapolo, Liguori, Del Grande (1’st Russomanno), Fortino (10’st Di Rienzo), Sollazzo.       Allen: Messino.

Arbitro: David Guida di Torre Annunziata.

Assistenti: Pierpaolo Vitale (Salerno) – Alessandro Ruocco (Ercolano).

Espulsi: 45’st Buonomo (SA) e Russomanno (SO) per reciproche scorrettezze.

Ammonti: 10’pt Del Grande (SO), 45’pt Siniscalchi (SA); 10’st Lauro (SA).

Note: giornata serena; erba sintetica buona; gara giocata a porte chiuse.

Angoli:  1-6.   Recuperi: 2’pt e 4‘st.

 

 

GISPA

 

Prima vittoria in campionato contro il Solofra di rigore

 

Sant’Agnello – Finalmente il Sant’Agnello rompe il ghiaccio e batte il primo colpo conquistando la prima vittoria in campionato contro il Solofra sul proprio terreno con un rigore.

I biancazzurri ci sono e dopo averci provato almeno sul terreno amico sfatano almeno il tabù casalingo ed incamerano i primi tre punti della stagione che fanno molto morale come si è visto anche da alcune foto postate sul noto social Facebook.  La gara non era semplice per i costieri contro la neopromossa  e non trascendentale Solofra, e di fatti lo hanno dimostrato nonostante che erano passati in svantaggio subito dopo il calcio di inizio. Le emozioni non sono mancate in una partita alquanto combattuta e quasi senza un attimo di sosta e la prima avviene solo dopo due primi quando i conciari battono dalla sinistra il loro primo angolo ed interviene di testa anticipando il suo diretto avversario Del Grande che insacca alle spalle di Perrino. A questo punto gli uomini del presidente Negri a capo chino si buttano alla ricerca del pareggio e la prima vera palla al 25’ che fa sussultare i santanellesi è quella di Marino che va alta sulla traversa dopo la triangolazione con Cioffi. Battono colpo i locali ma dopo dieci primi la punizione D i Marino dalla tre quarti impegna facilmente l’estremo solofrano, ma sono premiati quando siamo quasi allo scadere della frazione. La rete nasce da un punizione dalla fascia destra battuta da Marino che in area è ribattuta di testa da un ospite e rimessa in gioco dalla fascia sinistra con un cross aereo rifinito di testa a pallonetto da Lauro che poi porta ai quindici minuti di intervallo.

La ripresa vede gli uomini di mister Messino insidiare, ma non molto, la rete difesa da Perrino che vede qualche palla alta diagonale sibilare sulla sua trasversale, ma poi il cross dalla destra di Sollazzo in area è rifinito in scivolata al volo da Avallone che sfiora il palo alla destra dell’estremo biancazzurro. Il Sant’Agnello cerca di mettere in moto le sue ripartenze che però non riescono ad essere finalizzate e così i gialloblù, oggi in completo nero con fasce dei colori sociali, alzano il loro ritmo portando ancora qualche bordata verso la porta locale, ma non cavano nulla, solo qualche palla che sorvola il montante. Finalmente i costieri si ridestano e quando siamo quasi alla fine della gara, manca un minuto al 45’, c’è un lungo lancio dalle retrovie per Marino che stoppa la sfera e la alza a campanile in area e supera il suo avversario ma interviene Liguori e lo atterra. Per l’arbitro è subitaneamente rigore che batte lo stesso giocatore mettendo la sfera a mezza altezza alla destra di un proteso Gilberti che non può fare nulla e neanche i suoi compagni perché arriva il felice triplice fischio di gioia per la prima vittoria del FC Sant’Agnello.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 7^ GIORNATA

FC SANT’AGNELLO – SOLOFRA    2-1

Goals: pt – 2’ Del Grande (SO), 41’ Lauro; 44’st Marino (SA, rig).

FC SANT’AGNELLO (3-5-2): Perrino, Siniscalchi, Buonomo, Scala, Lattuga, Nocerino (30’ Esposito), Di Capua, Gargiulo (3’pt Marino), Breglia, Cioffi (10’st Ciardiello), Lauro.  Allen: Nardo.

SOLOFRA: Gilberti, Attaniese, Izzo, Avallone, Torisi, Esposito, Rapolo, Liguori, Del Grande (1’st Russomanno), Fortino (10’st Di Rienzo), Sollazzo.       Allen: Messino.

Arbitro: David Guida di Torre Annunziata.

Assistenti: Pierpaolo Vitale (Salerno) – Alessandro Ruocco (Ercolano).

Espulsi: 45’st Buonomo (SA) e Russomanno (SO) per reciproche scorrettezze.

Ammonti: 10’pt Del Grande (SO), 45’pt Siniscalchi (SA); 10’st Lauro (SA).

Note: giornata serena; erba sintetica buona; gara giocata a porte chiuse.

Angoli:  1-6.   Recuperi: 2’pt e 4‘st.

 

 

GISPA