Futuro energetico di Capri, dimostrazione pacifica a Marina Grande.

0

Gazebo e striscioni oggi a Marina Grande su iniziativa dell’associazione “Chi… ama Capri”, che ha organizzato – in concomitanza con il meeting dei giovani di Confindustria – una manifestazione pacifica per tenere alta l’attenzione sul futuro energetico dell’isola di Capri, dove è in corso di realizzazione l’elettrodotto. Numerosi cartelli e striscioni sono stati affissi ai balconi. “Pronto il primo cavo. Grazie eTERNAmente al Mise e a tutti. Adesso basta inquinamento e pericolo. Subito accordo o la legge per spegnimento e distribuzione”, si legge su alcuni striscioni. Su altri è scritto: “Altra opera incompiuta? Altro spreco di denaro pubblico? Ancora inciuci? Ancora protezione?”. Un cartello recita “Mantenimento posti di lavoro sicuro e a tutti, operai e impiegati” e su un altro è scritto “Dopo tanti avvisi si aspetta la catastrofe?”. Volantini vengono distribuiti ai passanti presso i gazebo allestiti a Marina Grande.

INFORMATORE POPOLARE

Gazebo e striscioni oggi a Marina Grande su iniziativa dell’associazione “Chi… ama Capri”, che ha organizzato – in concomitanza con il meeting dei giovani di Confindustria – una manifestazione pacifica per tenere alta l’attenzione sul futuro energetico dell’isola di Capri, dove è in corso di realizzazione l’elettrodotto. Numerosi cartelli e striscioni sono stati affissi ai balconi. “Pronto il primo cavo. Grazie eTERNAmente al Mise e a tutti. Adesso basta inquinamento e pericolo. Subito accordo o la legge per spegnimento e distribuzione”, si legge su alcuni striscioni. Su altri è scritto: “Altra opera incompiuta? Altro spreco di denaro pubblico? Ancora inciuci? Ancora protezione?”. Un cartello recita “Mantenimento posti di lavoro sicuro e a tutti, operai e impiegati” e su un altro è scritto “Dopo tanti avvisi si aspetta la catastrofe?”. Volantini vengono distribuiti ai passanti presso i gazebo allestiti a Marina Grande.

INFORMATORE POPOLARE