GUIDA L’ESPRESSO 2016 I RISTORANTI PREMIATI DELLA CAMPANIA. LA META’ FRA AMALFI E SORRENTO

0

Presentata oggi ll’edizione 2017 della guida I Ristoranti d’Italia de L’Espresso, diretta da Enzo Vizzari. Sono 2..700 i citati su pià di 200.000 ristoranti in Italia. II voto va dai cinque cappelli a scendere, la Campania ha 53 ristoranti menzionati, nessun  massimo risultato ma seconda in Italia . Quasi la metà dei ristoranti segnalati stanno fra Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina premio speciale La Trattoria dell’Anno attribuito al ristorante Al Convento di Cetara,  Il migliore della Penisola Sorrentina è il Don Alfonso a Sant’Agata di Massa Lubrense e la Torre del Saracino a Seiano di Vico Equense  Il migliore della Costtiera amalfitana i è Il Rossellinis dell’Hotel Palazzo Avino di Ravello  con tre cappelli superati solo da Taverna Estia a Brusciano. 

Ecco tutti i ristoranti della Campania premiati dalla Guida dell’Espresso presentata oggi al top la Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana 4 CAPPELLI: Taverna Estia, Brusciano (NA) 3 CAPPELLI: Danì Maison, Ischia (NA) Don Alfonso 1890, Sant’Agata sui Due Golfi (NA) Hotel Palazzo Avino – Rossellinis, Ravello (SA) Torre del Saracino, Vico Equense (NA) 2 CAPPELLI: Hotel Capri Palace – L’Olivo, Capri (NA) Monastero Santa Rosa Hotel – Il refettorio, Conca dei Marini (SA) Quattro Passi, Massa Lubrense (NA) Sud, Quarto (NA) Taverna del Capitano, Massa Lubrense (NA) 1 CAPPELLO: Al Convento, Cetara (SA) Antica Osteria Nonna Rosa (NA) Bikini, Vico Equense (NA) Casa del Nonno 13, Mercato San Severino (SA) Giardino Eden, Ischia (NA) Grand Hotel Angiolieri – L’Accanto, Vico Equense (NA) Grand Hotel Excelsior Vittoria – Terrazza Bosquet, Sorrento (NA) Hotel Capo La Gala – Maxi, Vico Equense (NA) Hotel Il San Pietro – Zass, Positano (SA) Hotel Le Sirenuse – La Sponda, Positano (SA) Hotel Majestic Palace – Don Geppi, Sant’Agnello (NA) Hotel Manzi Terme – Il Mosaico, Ischia (NA) Hotel Quisisana – Rendez Vous, Capri (NA) Hotel Romeo – Il Comandante, Napoli (NA) Hotel Villa Cimbrone – Il Flauto di Pan, Ravello (SA) Il Buco, Sorrento (NA) Il Faro di Capo d’Orso, Maiori (SA) Il Ghiottone, Santa Marina (SA) Il Papavero, Eboli (SA) Il Riccio, Capri (NA) Il Saturnino, Ischia (NA) L’Albergo della Regina Isabella – Indaco, Ischia (NA) L’Antica Trattoria, Sorrento (NA) La Caravella, Amalfi (SA) Le Trabe – Tenuta Capodifiume, Capaccio (SA) Lo Stuzzichino, Sant’Agata sui due Golfi (NA) Locanda Severino, Caggiano (SA) Mammà, Capri (NA) Osteria Arbustico, Valva (SA) Palazzo Petrucci, Napoli Pappacarbone, Cava de’ Tirreni (SA) Piazzetta Milù, Castellammare di Stabia (NA) President, Pompei (NA) Relais Blu, Massa Lubrense (NA) Terrazza Marziale, Sorrento (NA) Umberto a Mare, Ischia (NA) Villa Chiara Orto e cucina, Vico Equense (NA).

Presentata oggi ll'edizione 2017 della guida I Ristoranti d'Italia de L'Espresso, diretta da Enzo Vizzari. Sono 2..700 i citati su pià di 200.000 ristoranti in Italia. II voto va dai cinque cappelli a scendere, la Campania ha 53 ristoranti menzionati, nessun  massimo risultato ma seconda in Italia . Quasi la metà dei ristoranti segnalati stanno fra Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina premio speciale La Trattoria dell'Anno attribuito al ristorante Al Convento di Cetara,  Il migliore della Penisola Sorrentina è il Don Alfonso a Sant'Agata di Massa Lubrense e la Torre del Saracino a Seiano di Vico Equense  Il migliore della Costtiera amalfitana i è Il Rossellinis dell'Hotel Palazzo Avino di Ravello  con tre cappelli superati solo da Taverna Estia a Brusciano. 

Ecco tutti i ristoranti della Campania premiati dalla Guida dell'Espresso presentata oggi al top la Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana 4 CAPPELLI: Taverna Estia, Brusciano (NA) 3 CAPPELLI: Danì Maison, Ischia (NA) Don Alfonso 1890, Sant'Agata sui Due Golfi (NA) Hotel Palazzo Avino – Rossellinis, Ravello (SA) Torre del Saracino, Vico Equense (NA) 2 CAPPELLI: Hotel Capri Palace – L'Olivo, Capri (NA) Monastero Santa Rosa Hotel – Il refettorio, Conca dei Marini (SA) Quattro Passi, Massa Lubrense (NA) Sud, Quarto (NA) Taverna del Capitano, Massa Lubrense (NA) 1 CAPPELLO: Al Convento, Cetara (SA) Antica Osteria Nonna Rosa (NA) Bikini, Vico Equense (NA) Casa del Nonno 13, Mercato San Severino (SA) Giardino Eden, Ischia (NA) Grand Hotel Angiolieri – L'Accanto, Vico Equense (NA) Grand Hotel Excelsior Vittoria – Terrazza Bosquet, Sorrento (NA) Hotel Capo La Gala – Maxi, Vico Equense (NA) Hotel Il San Pietro – Zass, Positano (SA) Hotel Le Sirenuse – La Sponda, Positano (SA) Hotel Majestic Palace – Don Geppi, Sant'Agnello (NA) Hotel Manzi Terme – Il Mosaico, Ischia (NA) Hotel Quisisana – Rendez Vous, Capri (NA) Hotel Romeo – Il Comandante, Napoli (NA) Hotel Villa Cimbrone – Il Flauto di Pan, Ravello (SA) Il Buco, Sorrento (NA) Il Faro di Capo d'Orso, Maiori (SA) Il Ghiottone, Santa Marina (SA) Il Papavero, Eboli (SA) Il Riccio, Capri (NA) Il Saturnino, Ischia (NA) L'Albergo della Regina Isabella – Indaco, Ischia (NA) L'Antica Trattoria, Sorrento (NA) La Caravella, Amalfi (SA) Le Trabe – Tenuta Capodifiume, Capaccio (SA) Lo Stuzzichino, Sant'Agata sui due Golfi (NA) Locanda Severino, Caggiano (SA) Mammà, Capri (NA) Osteria Arbustico, Valva (SA) Palazzo Petrucci, Napoli Pappacarbone, Cava de' Tirreni (SA) Piazzetta Milù, Castellammare di Stabia (NA) President, Pompei (NA) Relais Blu, Massa Lubrense (NA) Terrazza Marziale, Sorrento (NA) Umberto a Mare, Ischia (NA) Villa Chiara Orto e cucina, Vico Equense (NA).

Lascia una risposta