FC Sant’Agnello, vibrante e frenetico pareggio

0

Alla rete di Marino risponde Siciliano del San Tommaso Avellino

 

 

 

Sant’Agnello – Sul campo comunale santanellese a porte chiuse si assiste ad un frenetico e vibrante pari tra il FC Sant’Agnello ed il San Tommaso Avellino ed alla rete di Marino risponde Siciliano.

E’ il terzo pareggio consecutivo dei costieri che racimolano in una gara che forse con meno frenesia, qualche passaggio al punto giusto avrebbero potuto fare loro anche sfruttando l’uomo in più poiché gli irpini erano rimasti in dieci nella ripresa a causa dell’espulsione di Mallozzi per doppia ammonizione.

Ma come si sa l’esperienza fa la sua parte ed i baldi giovani allenati da mister Miniero hanno peccato al momento giusto anche se dopo la rete del pareggio hanno avuto qualche chance di poter far loro la gara. Ma comunque per un team giovane questo pari da un lato può essere confortante, però ora ci vorrebbe una vittoria per dare non solo più slancio al morale ma anche alla classifica.

La gara inizia subito all’insegna dei biancazzurri al 2’ quando Marino, ex Massa Lubrense, infila all’incrocio dei pali una punizione dai trenta metri, ma gli ospiti provano subito a reagire al 7’ con il colpo di testa di D’Acierno su un cross di Renna ma Belviso blocca senza problemi. I costieri si rendono pericolosi su un calcio d’angolo con Scala, ma la sua finalizzazione è deviata in angolo all’ultimo momento dalla retroguardia avellinese. Alla mezz’ora i grifoni cercano di rendersi pericolosi dalla fascia sinistra: cross di Giannattasio e colpisce di testa da D’Acierno ma la palla termina di un soffio al lato. Nel finale il Sant’Agnello sfiora il raddoppio su un contropiede con un diagonale di De Martino che sibila vicino al palo.

I costieri al ritorno in campo per disputare la ripresa desiderano mettere al sicuro il risultato ma balbettano in qualche fase di gioco e sono alquanto frenetici e poco precisi nelle loro giocate e finalizzazioni. Gli irpini provano ad impattare la gara con Balzano ma la conclusione dell’ex Savoia viene bloccata dall’estremo difensore di casa. Al 12’ accade il fattaccio perché l’arbitro espelle Mallozzi per doppio cartellino giallo, che lascia i biancoverdi in dieci, ma essi non demordono e riescono a trovare il pari al 18’ con una splendida punizione del neoentrato Siciliano che disegna dai venticinque metri una parabola imparabile per Belviso. Al 30’ ancora in auge i grifoni con Inserra, che è ben servito da D’Acierno, cerca di sorprendere Belviso con una conclusione sul primo palo che però termina in corner. I santanellesi cercano il raddoppio in due circostanze ma la mira è difettosa ed i proiettili vanno fuori bersaglio. Quando siamo al 90’ D’Acierno è lanciato a rete e viene steso in area ma l’arbitro ammonisce l’attaccante per simulazione e decreta la fine della gara senza concedere alcun minuto di recupero.

Per il Sant’Agnello un buon pareggio in vista della difficile trasferta di Nola.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 5^ GIORNATA

F.C. SANT’AGNELLO – SAN TOMMASO 1-1

Goals: 2’pt Marino (SA), 18’st’ Siciliano (ST)

F.C. SANT’AGNELLO: Belviso, Di Gregorio, Breglia, Scala, Siniscalchi, Nocerino, Ciardiello (10’st Gargiulo V), Di Capua, Giannetta (5’pt Cioffi), Marino (28’st De Martino), Scognamiglio.

A disp: Ricciardi, Esposito, Gargiulo S, Ferraro.     Allen: Miniero.

SAN TOMMASO AVELLINO: Imbimbo, Coluccino (35’st Del Sorbo), Renna, Iennaco, Squitieri, Mallozzi, Inserra, Pingue, Balzano (7’st Siciliano), Giannattasio (29’st Tucci), D’Acierno.

A disp: Balestrieri, Cotumaccio, Cucciniello, Oladapo.      Allen: Silvestro.

Arbitro: Gerardo Garofalo di Torre del Greco .

Assistenti: Alessandro Marchese (Napoli) – Onofrio Robello (Torre del Greco).

Espulso: 12’st Mallozzi (ST) per doppia ammonizione.

Note: giornata serena, erba sintetica buona, gara giocata a porte chiuse.

 

GISPA

 

Alla rete di Marino risponde Siciliano del San Tommaso Avellino

 

 Risultati immagini per campo comunale sant'agnello

 

Sant’Agnello – Sul campo comunale santanellese a porte chiuse si assiste ad un frenetico e vibrante pari tra il FC Sant’Agnello ed il San Tommaso Avellino ed alla rete di Marino risponde Siciliano.

E’ il terzo pareggio consecutivo dei costieri che racimolano in una gara che forse con meno frenesia, qualche passaggio al punto giusto avrebbero potuto fare loro anche sfruttando l’uomo in più poiché gli irpini erano rimasti in dieci nella ripresa a causa dell’espulsione di Mallozzi per doppia ammonizione.

Ma come si sa l’esperienza fa la sua parte ed i baldi giovani allenati da mister Miniero hanno peccato al momento giusto anche se dopo la rete del pareggio hanno avuto qualche chance di poter far loro la gara. Ma comunque per un team giovane questo pari da un lato può essere confortante, però ora ci vorrebbe una vittoria per dare non solo più slancio al morale ma anche alla classifica.

La gara inizia subito all’insegna dei biancazzurri al 2’ quando Marino, ex Massa Lubrense, infila all’incrocio dei pali una punizione dai trenta metri, ma gli ospiti provano subito a reagire al 7’ con il colpo di testa di D’Acierno su un cross di Renna ma Belviso blocca senza problemi. I costieri si rendono pericolosi su un calcio d’angolo con Scala, ma la sua finalizzazione è deviata in angolo all’ultimo momento dalla retroguardia avellinese. Alla mezz’ora i grifoni cercano di rendersi pericolosi dalla fascia sinistra: cross di Giannattasio e colpisce di testa da D’Acierno ma la palla termina di un soffio al lato. Nel finale il Sant’Agnello sfiora il raddoppio su un contropiede con un diagonale di De Martino che sibila vicino al palo.

I costieri al ritorno in campo per disputare la ripresa desiderano mettere al sicuro il risultato ma balbettano in qualche fase di gioco e sono alquanto frenetici e poco precisi nelle loro giocate e finalizzazioni. Gli irpini provano ad impattare la gara con Balzano ma la conclusione dell’ex Savoia viene bloccata dall’estremo difensore di casa. Al 12’ accade il fattaccio perché l’arbitro espelle Mallozzi per doppio cartellino giallo, che lascia i biancoverdi in dieci, ma essi non demordono e riescono a trovare il pari al 18’ con una splendida punizione del neoentrato Siciliano che disegna dai venticinque metri una parabola imparabile per Belviso. Al 30’ ancora in auge i grifoni con Inserra, che è ben servito da D’Acierno, cerca di sorprendere Belviso con una conclusione sul primo palo che però termina in corner. I santanellesi cercano il raddoppio in due circostanze ma la mira è difettosa ed i proiettili vanno fuori bersaglio. Quando siamo al 90’ D’Acierno è lanciato a rete e viene steso in area ma l’arbitro ammonisce l’attaccante per simulazione e decreta la fine della gara senza concedere alcun minuto di recupero.

Per il Sant’Agnello un buon pareggio in vista della difficile trasferta di Nola.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 5^ GIORNATA

F.C. SANT’AGNELLO – SAN TOMMASO 1-1

Goals: 2’pt Marino (SA), 18’st’ Siciliano (ST)

F.C. SANT’AGNELLO: Belviso, Di Gregorio, Breglia, Scala, Siniscalchi, Nocerino, Ciardiello (10’st Gargiulo V), Di Capua, Giannetta (5’pt Cioffi), Marino (28’st De Martino), Scognamiglio.

A disp: Ricciardi, Esposito, Gargiulo S, Ferraro.     Allen: Miniero.

SAN TOMMASO AVELLINO: Imbimbo, Coluccino (35’st Del Sorbo), Renna, Iennaco, Squitieri, Mallozzi, Inserra, Pingue, Balzano (7’st Siciliano), Giannattasio (29’st Tucci), D’Acierno.

A disp: Balestrieri, Cotumaccio, Cucciniello, Oladapo.      Allen: Silvestro.

Arbitro: Gerardo Garofalo di Torre del Greco .

Assistenti: Alessandro Marchese (Napoli) – Onofrio Robello (Torre del Greco).

Espulso: 12’st Mallozzi (ST) per doppia ammonizione.

Note: giornata serena, erba sintetica buona, gara giocata a porte chiuse.

 

GISPA

 

Lascia una risposta