Agerola nuovo evento di fede con l’accoglienza del reliquiario di Santa Teresa D’Avila, 11 e 12 Ottobre /PROGRAMMA

0

Agerola, martedì 11 e mercoledì 12 ottobre la Comunità Parrocchiale di San Martino Vescovo in Campora accoglierà il Reliquiario di Santa Teresa D’Avila. In questo ultimo periodo il parroco don Giuseppe Milo sta spronando fortemente i fedeli a riscoprire la splendida figura di Santità di Teresa “la Grande” che un tempo godeva nella Parrocchia una forte devozione per la presenza del monastero carmelitano a Lei dedicato.

Il monastero ha subito tante trasformazioni:  dal 1917 al 1938 una parte dell’edifico fu adibito ad asilo infantile, poi divenne casa del fascio, dagli anni 70 è divenuto palazzetto dello sport e dell’antico monastero se ne conservano soltanto le mura di cinta. Tra le opere d’arte sacra che si trovavano nel monastero, la settecentesca statua di Santa Teresa, oggi conservata nella Chiesa Madonna di Loreto. E proprio in occasione del suo ritorno dalla fase di restauro, il parroco ha immaginato la presenza del Reliquiario che l’anno scorso, in occasione del quinto centenario della nascita di Santa Teresa (1515-1582), ha visitato tante comunità in Italia.

Il reliquario contiene il sangue della Santa. In un prezioso reliquario di oro e cristallo è contenuta una piccola ampolla che ricorda la passione con cui Teresa ha vissuto la sua esperienza di fede e di carità. Inoltre la trachea di Santa Teresa, forse una delle reliquie più preziose che ricorda a coloro che la venerano quello che Teresa fece della sua vita: Cantare le Misericordie del Signore. La cappa (mantello bianco), usato dalla Santa nella vita conventuale e nelle Fondazioni. Ricorda la sua vita di preghiera e di unione con Dio e il suo essere “pellegrina” in terra di Spagna per l’espansione della Riforma del Carmelo.

PROGRAMMA

11 Martedì

ore 18,00 Accoglienza del Reliquiario e della Statua dopo la fase di Restauro di Santa Teresa al palazzetto dello Sport là dove sorgeva il monastero a lei dedicato e processione verso la chiesa Parrocchiale

Ore 18,30 Santa Messa Solenne di Accoglienza con l’accensione della lampada

Ore 20,30 Adorazione Eucaristica con Santa Teresa D’Avila

12 Mercoledì (la chiesa resta aperta delle 8:00 fino a sera per la preghiera personale)

ore 9,00 Santo Rosario; ore 9: 30 Santa Messa

ore 10: 30 Catechesi con i ragazzi della scuola

ore 18,00 Santo Rosario e Novena; ore 18:30 Santa Messa e partenza della Reliquia

 

Agerola, martedì 11 e mercoledì 12 ottobre la Comunità Parrocchiale di San Martino Vescovo in Campora accoglierà il Reliquiario di Santa Teresa D'Avila. In questo ultimo periodo il parroco don Giuseppe Milo sta spronando fortemente i fedeli a riscoprire la splendida figura di Santità di Teresa "la Grande" che un tempo godeva nella Parrocchia una forte devozione per la presenza del monastero carmelitano a Lei dedicato.

Il monastero ha subito tante trasformazioni:  dal 1917 al 1938 una parte dell'edifico fu adibito ad asilo infantile, poi divenne casa del fascio, dagli anni 70 è divenuto palazzetto dello sport e dell'antico monastero se ne conservano soltanto le mura di cinta. Tra le opere d'arte sacra che si trovavano nel monastero, la settecentesca statua di Santa Teresa, oggi conservata nella Chiesa Madonna di Loreto. E proprio in occasione del suo ritorno dalla fase di restauro, il parroco ha immaginato la presenza del Reliquiario che l'anno scorso, in occasione del quinto centenario della nascita di Santa Teresa (1515-1582), ha visitato tante comunità in Italia.

Il reliquario contiene il sangue della Santa. In un prezioso reliquario di oro e cristallo è contenuta una piccola ampolla che ricorda la passione con cui Teresa ha vissuto la sua esperienza di fede e di carità. Inoltre la trachea di Santa Teresa, forse una delle reliquie più preziose che ricorda a coloro che la venerano quello che Teresa fece della sua vita: Cantare le Misericordie del Signore. La cappa (mantello bianco), usato dalla Santa nella vita conventuale e nelle Fondazioni. Ricorda la sua vita di preghiera e di unione con Dio e il suo essere "pellegrina" in terra di Spagna per l'espansione della Riforma del Carmelo.

PROGRAMMA

11 Martedì

ore 18,00 Accoglienza del Reliquiario e della Statua dopo la fase di Restauro di Santa Teresa al palazzetto dello Sport là dove sorgeva il monastero a lei dedicato e processione verso la chiesa Parrocchiale

Ore 18,30 Santa Messa Solenne di Accoglienza con l'accensione della lampada

Ore 20,30 Adorazione Eucaristica con Santa Teresa D'Avila

12 Mercoledì (la chiesa resta aperta delle 8:00 fino a sera per la preghiera personale)

ore 9,00 Santo Rosario; ore 9: 30 Santa Messa

ore 10: 30 Catechesi con i ragazzi della scuola

ore 18,00 Santo Rosario e Novena; ore 18:30 Santa Messa e partenza della Reliquia