Diocesi di Nola: Nob. Cav. Attilio De Lisa,6 ottobre 2016 convegno Don Bruno Schettino “Misericordia è Accoglienza”

0

Nobile Cav. Attilio De Lisa della Diocesi di sanza della Teggiano-Policastro (Padre di Rocco e Vincenzo originario del Comune di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni) designato nel Libro d’Oro 2016 delle famiglie Nobili e Notabili oltre appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di san Silvestro Papa della Santa Sede di Città del Vaticano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica che a quello dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” (attuale Dirigente di ruolo dell’A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa al P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e del Back-Office CUP-Ticket) che onora il suo primo Vescovo di riferimento della Diocesi di Teggiano-Policastro con avenuto decesso in data 21 settembre 2012 ala Diocesi di Capua dove era Arcivescovo (presente il 23 settembre 2016 all’avvenuto suo suffragio presieduto da Sua Em Rev. Card. Crescenzio Sepe Arcivescovo Metropolita di Napoli insieme al suo vescovo di riferimento Mons. Antonio De Luca e predecessori Mons. Angelo Spinillo Vescovo di Aversa e vice presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Mons. Francesco Pio Tamburrino Arcivescovo emerito di Foggia-Bovino insieme a tutti gli altri Vescovi e Arcivescovi sia della Regione Campania che della Provincia di Salerno).
Amici di Don Bruno. Incontro di Testimonianza nel ricordo di Don Bruno Schettino “Misericordia è Accoglienza”. Giovedì 6 ottobre 2016 ore 19.15 Chiesa del Carmine di Nola (NA).
Interverranno: Prof. Saverio Carillo – Nola (NA),Don Stefano Giaquinto – Casagiove (Caserta),Padre Antonio Puca – Napoli. Nel corso dell’incontro sarà illustrata la proposta di iniziativa popolare per intestare un luogo pubblico alla memoria del nostro amato Don Bruno.
Infine spero e mi auguro che al più presto anche ia livello Diocesi di Teggiano-Policastro venga presa questa iniziativa in suo onore e ricordo,io sarò per primo ad essere daccordo e promotore perché è nel mio cuore e ricordo come un Padre della mia infanzia.Nobile Cav. Attilio De Lisa della Diocesi di sanza della Teggiano-Policastro (Padre di Rocco e Vincenzo originario del Comune di San Rufo sempre nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni) designato nel Libro d’Oro 2016 delle famiglie Nobili e Notabili oltre appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di san Silvestro Papa della Santa Sede di Città del Vaticano con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica che a quello dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” (attuale Dirigente di ruolo dell’A.S.L. Salerno in qualità di Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa al P.O. di Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali e del Back-Office CUP-Ticket) che onora il suo primo Vescovo di riferimento della Diocesi di Teggiano-Policastro con avenuto decesso in data 21 settembre 2012 ala Diocesi di Capua dove era Arcivescovo (presente il 23 settembre 2016 all’avvenuto suo suffragio presieduto da Sua Em Rev. Card. Crescenzio Sepe Arcivescovo Metropolita di Napoli insieme al suo vescovo di riferimento Mons. Antonio De Luca e predecessori Mons. Angelo Spinillo Vescovo di Aversa e vice presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Mons. Francesco Pio Tamburrino Arcivescovo emerito di Foggia-Bovino insieme a tutti gli altri Vescovi e Arcivescovi sia della Regione Campania che della Provincia di Salerno).
Amici di Don Bruno. Incontro di Testimonianza nel ricordo di Don Bruno Schettino “Misericordia è Accoglienza”. Giovedì 6 ottobre 2016 ore 19.15 Chiesa del Carmine di Nola (NA).
Interverranno: Prof. Saverio Carillo – Nola (NA),Don Stefano Giaquinto – Casagiove (Caserta),Padre Antonio Puca – Napoli. Nel corso dell’incontro sarà illustrata la proposta di iniziativa popolare per intestare un luogo pubblico alla memoria del nostro amato Don Bruno.
Infine spero e mi auguro che al più presto anche ia livello Diocesi di Teggiano-Policastro venga presa questa iniziativa in suo onore e ricordo,io sarò per primo ad essere daccordo e promotore perché è nel mio cuore e ricordo come un Padre della mia infanzia.