San Pio:Nob. Cav. Attilio De Lisa,23 settembre 2016 venerato a Sanza con Santa Messa celebrata da Don Giuseppe Spinelli

0

Diocesi di Benevento-San Pio di Pietralcina – San Giovanni Rotondo: il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha presieduto la Messa dopo aver partecipato nella notte alla veglia di preghiera. Per la prima volta, la reliquia del corpo di San Pio è stata esposta sul sagrato del Santuario a lui dedicato, per permetterne la venerazione da parte dei fedeli.
Nobile Cav. Attilio De Lisa (Padre di Rocco e Vincenzo) di riferimento a Mons. Antonio De Luca della Diocesi di Teggiano-Policastro. Infatti alle ore 18.30 in contrada San Vito-Taverne si è celebrata la Santa Messa proprio in Suo onore e dove è posizionata la Statua del Santo di Pietralcina che ha dato testimonianza della sua Gioia con Gesù Cristo e con la Madre Chiesa Cattolica a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia dove si è spento nella sua vita mortale oltre che viene ricordato con delle Statue in suo onore anche ad altre località vicine della Diocesi di Teggiano-Policastro quindi nel Vallo di Diano a San Rufo con Don Michele della Monica e a Varco di Sassano con Don Carmine Tropiano oltre ad altre località sia del Golfo di Policastro che dello stesso Vallo di Diano.Diocesi di Benevento-San Pio di Pietralcina – San Giovanni Rotondo: il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha presieduto la Messa dopo aver partecipato nella notte alla veglia di preghiera. Per la prima volta, la reliquia del corpo di San Pio è stata esposta sul sagrato del Santuario a lui dedicato, per permetterne la venerazione da parte dei fedeli.
Nobile Cav. Attilio De Lisa (Padre di Rocco e Vincenzo) di riferimento a Mons. Antonio De Luca della Diocesi di Teggiano-Policastro. Infatti alle ore 18.30 in contrada San Vito-Taverne si è celebrata la Santa Messa proprio in Suo onore e dove è posizionata la Statua del Santo di Pietralcina che ha dato testimonianza della sua Gioia con Gesù Cristo e con la Madre Chiesa Cattolica a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia dove si è spento nella sua vita mortale oltre che viene ricordato con delle Statue in suo onore anche ad altre località vicine della Diocesi di Teggiano-Policastro quindi nel Vallo di Diano a San Rufo con Don Michele della Monica e a Varco di Sassano con Don Carmine Tropiano oltre ad altre località sia del Golfo di Policastro che dello stesso Vallo di Diano.