Buon successo per la terza edizione di Puliamo il Mondo nella Valle dei Mulini.

0

Si concludono i tre giorni di cittadinanza attiva nella Città della Pasta nel segno della tutela e della valorizzazione della Valle dei Mulini.

Grande soddisfazione degli organizzatoridel Circolo Legambiente Woodwardia, del Forum dei Giovani di Gragnano e del Comitato “Amici della Valle dei Mulini” e per le tre giornate di recupero di spazi urbani degradati, svolte nell’ambito della campagna Clean Up the World.

Tre giorni intensi partiti venerdì 23 con una tavola rotonda interforze, che ha avuto come protagonisti magistratura, amministratori regionali e locali, forze dell’ordine e volontari, che hanno discusso di eco-reati e del recupero concreto della Valle dei Mulini di Gragnano.
Sabato 24, invece, è stato il momento della pulizia che ha avuto come importante risultato il recupero di due tratti dell’antica mulattiera, che attraversava la Valle dei Mulini per collegare Gragnano ad Amalfi, sepolta sotto quintali di rifiuti ed erbe infestanti, dopo un abbandono trentennale. I volontari, che a seguito dell’istallazione delle telecamere in Valle hanno visto diminuire drasticamente gli scarichi illeciti di rifiuti, proseguiranno con il recupero di questi sentieri per scopi didattici. Da segnalare la presenza di circa cinquanta bambini delle scuole elementari gragnanesi che hanno percorso a piedi tutta la Valle, ripulendo la strada ed ascoltando la storia millenaria di Gragnano. Dopo le attività di pulizia i volontari si sono ritrovati in località Forma per un momento conviviale degustando pasta di Gragnano condita con prodotti tipici locali.
Domenica 25, ancora in località Forma, hanno avuto luogo attività ludiche per bambini che si sono divertiti con i giochi dei loro nonni, tra questi la “carrozzella”, la campana e il tiro al barattolo. Un importante momento di aggregazione intergenerazionale con scambi di conoscenza e tante risate.

Giornate come queste fanno auspicare che in questo territorio ci sia speranza, la speranza di una comunità unita ed impegnata nella riconquista e nella valorizzazione del proprio patrimonio culturale ed ambientale.

Gli organizzatori ringraziano l’Amministrazione Comunale di Gragnano che ha aderito all’iniziativa Puliamo il Mondo 2016 ed ha garantito una proficua collaborazione con la Polizia Municipale, la protezione civile e la ditta Igiene Urbana per il ritiro dei rifiuti raccolti.
Come ogni anno non è mancato il supporto degli imprenditori “amici della Valle” che hanno messo a disposizione i loro prodotti di eccellenza per il ristoro di tutti i volontari, per questo si ringrazia il Pastificio Di Martino, la Coop. Pastai Gragnanesi, l’Azienda Vinicola La Mura Poggio delle Baccanti, il Panificio Malafronte Ciro e l’Azienda Agricola Scala Ciro.Si concludono i tre giorni di cittadinanza attiva nella Città della Pasta nel segno della tutela e della valorizzazione della Valle dei Mulini.

Grande soddisfazione degli organizzatoridel Circolo Legambiente Woodwardia, del Forum dei Giovani di Gragnano e del Comitato “Amici della Valle dei Mulini” e per le tre giornate di recupero di spazi urbani degradati, svolte nell’ambito della campagna Clean Up the World.

Tre giorni intensi partiti venerdì 23 con una tavola rotonda interforze, che ha avuto come protagonisti magistratura, amministratori regionali e locali, forze dell’ordine e volontari, che hanno discusso di eco-reati e del recupero concreto della Valle dei Mulini di Gragnano.
Sabato 24, invece, è stato il momento della pulizia che ha avuto come importante risultato il recupero di due tratti dell’antica mulattiera, che attraversava la Valle dei Mulini per collegare Gragnano ad Amalfi, sepolta sotto quintali di rifiuti ed erbe infestanti, dopo un abbandono trentennale. I volontari, che a seguito dell’istallazione delle telecamere in Valle hanno visto diminuire drasticamente gli scarichi illeciti di rifiuti, proseguiranno con il recupero di questi sentieri per scopi didattici. Da segnalare la presenza di circa cinquanta bambini delle scuole elementari gragnanesi che hanno percorso a piedi tutta la Valle, ripulendo la strada ed ascoltando la storia millenaria di Gragnano. Dopo le attività di pulizia i volontari si sono ritrovati in località Forma per un momento conviviale degustando pasta di Gragnano condita con prodotti tipici locali.
Domenica 25, ancora in località Forma, hanno avuto luogo attività ludiche per bambini che si sono divertiti con i giochi dei loro nonni, tra questi la “carrozzella”, la campana e il tiro al barattolo. Un importante momento di aggregazione intergenerazionale con scambi di conoscenza e tante risate.

Giornate come queste fanno auspicare che in questo territorio ci sia speranza, la speranza di una comunità unita ed impegnata nella riconquista e nella valorizzazione del proprio patrimonio culturale ed ambientale.

Gli organizzatori ringraziano l’Amministrazione Comunale di Gragnano che ha aderito all’iniziativa Puliamo il Mondo 2016 ed ha garantito una proficua collaborazione con la Polizia Municipale, la protezione civile e la ditta Igiene Urbana per il ritiro dei rifiuti raccolti.
Come ogni anno non è mancato il supporto degli imprenditori “amici della Valle” che hanno messo a disposizione i loro prodotti di eccellenza per il ristoro di tutti i volontari, per questo si ringrazia il Pastificio Di Martino, la Coop. Pastai Gragnanesi, l’Azienda Vinicola La Mura Poggio delle Baccanti, il Panificio Malafronte Ciro e l’Azienda Agricola Scala Ciro.