AZAMARA JOURNEY NEL GOLFO DI SORRENTO

0

Lo skyline del golfo di oggi, seppur nuvoloso, è movimentato dalla nave AZAMARA JOURNEY, scafo blu e ponti bianchi. Nave da crociera per 700 passeggeri e 400 di equipaggio, sparsi su 11 ponti di 180 metri, naviganti a 18 nodi per il Mediterraneo. La vediamo oggi 22 sett, poi il 2 e 8 ott, poi parte per il sud est asiatico, capodanno 2017 sarà a Bali , in Indonesia, a spupazzare chi può concedersi mesi e mesi di crociera.

Dietro questa nave si nasconde la storia della REINASSENCE CRUISE COMPANY, sorta e scomparsa, come una cometa in pochissimo tempo, il suo destino fu segnato  dall’11 settembre 2001, con il crollo delle torri e dell’economia americana. Questa nave su committenza della reinassence fu commissionata ai cantieri  Chantiers de l’Atlantique in Saint-Nazaire, gli stessi che producono per la MSC  e per la Royal Carribbian, in un lotto di otto navi tutte uguali per stazza e dimensioni. Una produzione, per così dire a fotocopie, a stampini, senza fantasia di architettura navale.  Le altre navi gemelle sono : Regatta -Insigne -Pacific Princess- Sirena -Nautica -Azamara Journey -Azamara Guest -Adonia.  Poi la committenza decade per fallimento economico e le altre navi sono vendute a diverse compagnie. 

 

 

Lo skyline del golfo di oggi, seppur nuvoloso, è movimentato dalla nave AZAMARA JOURNEY, scafo blu e ponti bianchi. Nave da crociera per 700 passeggeri e 400 di equipaggio, sparsi su 11 ponti di 180 metri, naviganti a 18 nodi per il Mediterraneo. La vediamo oggi 22 sett, poi il 2 e 8 ott, poi parte per il sud est asiatico, capodanno 2017 sarà a Bali , in Indonesia, a spupazzare chi può concedersi mesi e mesi di crociera.

Dietro questa nave si nasconde la storia della REINASSENCE CRUISE COMPANY, sorta e scomparsa, come una cometa in pochissimo tempo, il suo destino fu segnato  dall'11 settembre 2001, con il crollo delle torri e dell'economia americana. Questa nave su committenza della reinassence fu commissionata ai cantieri  Chantiers de l'Atlantique in Saint-Nazaire, gli stessi che producono per la MSC  e per la Royal Carribbian, in un lotto di otto navi tutte uguali per stazza e dimensioni. Una produzione, per così dire a fotocopie, a stampini, senza fantasia di architettura navale.  Le altre navi gemelle sono : Regatta -Insigne -Pacific Princess- Sirena -Nautica -Azamara Journey -Azamara Guest -Adonia.  Poi la committenza decade per fallimento economico e le altre navi sono vendute a diverse compagnie.