Positano turisti lasciati a piedi dalla SITA, li carica la Tramvia del Vesuvio . Scene di ordinaria follia

0

Scene di ordinaria follia a Positano in Costiera amalfitana. La Chiesa Nuova, lasciate ogni speranza di circolare normalmente, duecento metri ci impieghi più dei quindici chilometri che ti distanziano da Sorrento in genere. Arrivi al Bar Internazionale, senza bagno (sic), e trovi turisti in attesa lasciati a piedi dalla SITA , non per colpa degli autisti , beninteso, ma perchè sono ancora troppi e gli orari del servizio pubblico già ridotto. Ci pensa, a detta di tanti testimoni, la Tramvia del Vesuvio, uno strano autobus turistico che , non si sa come, ha avuto la deroga del Prefetto di Salerno a procedere anche in senso inverso al divieto di transi

Scene di ordinaria follia a Positano in Costiera amalfitana. La Chiesa Nuova, lasciate ogni speranza di circolare normalmente, duecento metri ci impieghi più dei quindici chilometri che ti distanziano da Sorrento in genere. Arrivi al Bar Internazionale, senza bagno (sic), e trovi turisti in attesa lasciati a piedi dalla SITA , non per colpa degli autisti , beninteso, ma perchè sono ancora troppi e gli orari del servizio pubblico già ridotto. Ci pensa, a detta di tanti testimoni, la Tramvia del Vesuvio, uno strano autobus turistico che , non si sa come, ha avuto la deroga del Prefetto di Salerno a procedere anche in senso inverso al divieto di transi