Caremar, esposto dei consumatori: “Corsa Capri-Sorrento delle 7 in ritardo e problemi per i disabili

0

16/09/2016 – Collegamenti marittimi, al centro delle attenzioni le problematiche delle corse Caremar. Interviene l’Associazione Nazionale Liberi Consumatori attraverso un esposto, firmato dal presidente Gaetano Simeoli, inviato alla Procura di Napoli, al presidente della Regione Campania, al Sindaco di Capri, al comandante della Capitaneria di porto di Capri e al legale rappresentante della Caremar. Attraverso l’esposto, Simeoli chiede di verificare se sia vero che “nella giornata del 15 settembre 2016 alle ore 10,20 il TMV in partenza da Capri verso Napoli aveva il montascale per disabili fuori uso. Nessuna comunicazione od avviso era esposto presso la biglietteria, pertanto nonostante la gentilezza del personale di bordo, due disabili (uno in imbarco ed uno in sbarco proveniente da Sorrento) dovevano essere accompagnati a mano senza poter utilizzare i servizi ed attrezzature obbligatori per legge”. Il presidente dell’associazione chiede inoltre di verificare “se sia vero che quotidianamente la corsa da Capri per Sorrento delle ore 7,00 parta sistematicamente in ritardo da Capri, creando notevole disagio agli studenti ed ai passeggeri”. La richiesta del presidente dell’Associazione Nazionale Liberi Consumatori è di “verificare quanto esposto” e “adottare le sanzioni previste per tali disservizi recati agli utenti, nonché porre rimedio ad horas all’accessibilità sulle navi dei diversamente abili”.

INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS

16/09/2016 – Collegamenti marittimi, al centro delle attenzioni le problematiche delle corse Caremar. Interviene l'Associazione Nazionale Liberi Consumatori attraverso un esposto, firmato dal presidente Gaetano Simeoli, inviato alla Procura di Napoli, al presidente della Regione Campania, al Sindaco di Capri, al comandante della Capitaneria di porto di Capri e al legale rappresentante della Caremar. Attraverso l'esposto, Simeoli chiede di verificare se sia vero che "nella giornata del 15 settembre 2016 alle ore 10,20 il TMV in partenza da Capri verso Napoli aveva il montascale per disabili fuori uso. Nessuna comunicazione od avviso era esposto presso la biglietteria, pertanto nonostante la gentilezza del personale di bordo, due disabili (uno in imbarco ed uno in sbarco proveniente da Sorrento) dovevano essere accompagnati a mano senza poter utilizzare i servizi ed attrezzature obbligatori per legge". Il presidente dell'associazione chiede inoltre di verificare "se sia vero che quotidianamente la corsa da Capri per Sorrento delle ore 7,00 parta sistematicamente in ritardo da Capri, creando notevole disagio agli studenti ed ai passeggeri". La richiesta del presidente dell'Associazione Nazionale Liberi Consumatori è di "verificare quanto esposto" e "adottare le sanzioni previste per tali disservizi recati agli utenti, nonché porre rimedio ad horas all’accessibilità sulle navi dei diversamente abili".

INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS

Lascia una risposta