L’Italia partecipa al Premio Möbius Multimedia Lugano

0

LUGANO. 2 ottobre 2010. L’Italia partecipa al Premio Möbius Multimedia Lugano, giunto alla XIV edizione, grazie a Graus Editore, nella sezione Grand Prix Möbius per il miglior cd/dvd – rom dell’area linguistica italiana. Accanto ad essa, Grand Prix Möbius Suisse per il miglior sito web di quotidiano svizzero e l’introduzione del Prix Möbius ebook, riservato ai miglior ebook multimediale in lingua italiana. I due Grand Prix Möbius Lugano parteciperanno di diritto al Prix Möbius International successivo, che si svolge a Parigi o in altra città rappresentante uno dei comitati Möbius sparsi nel mondo. In particolare, “Il cielo stellato sopra di me”, scritto da Olimpia Ammendola, indirizzato a bambini dagli otto ai dodici anni, è un viaggio attraverso parole e immagini nella filosofia di tutti i tempi. Creato, anche in formato digitale, come strumento didattico di sostegno e sperimentato in una classe a campione del 72-esimo circolo didattico, diretto da Anna De Gregorio, è stato poi proposto in altri istituti didattici per il riscontro positivo registrato e l’interesse degli scolari. Nato dalla collaborazione di due realtà editoriali, Graus Editore, e Fondazione Banco di Napoli Assistenza all’Infanzia, esso sarà presentato alla giuria e al pubblico stamattina alle ore 9.45 nello studio 2 della RSI Radio Televisione Svizzera di Lugano. Un grande successo per la nazione italiana, data l’assegnazione del Premio Speciale Elsa Morante, alla fondazione suddetta, ricevuto in data 21 maggio, a testimonianza dell’alto valore educativo e formativo del testo. In occasione, alle ore 15.30, Claudio Generali, Presidente CORSI (Società Cooperativa per la Radiotelevisione nella Svizzera Italiana) aprirà una tavola rotonda con dimostrazioni dal tema “Il “libro” del futuro e i media digitali. I libri: siamo abituati a toccarli, vederli, annusarli, ma oggi il mondo dei testi e della lettura sta vivendo una rivoluzione (“La quarta rivoluzione”)”. Il dibattito sarà introdotto da Derrick de Kerckhove e Gino Roncaglia, con vari interventi da parte di esperti di settore, quali: Andrea Basso, Direttore di ricerca AT&T Labs, New Jersey USA, che illustrerà le nuove modalità di accesso ai contenuti e le strategie multischermo; Gualtiero Carraro, autore digitale, Carraro Multimedia – “Il Sole 24 Ore”, con il progetto Dante e la Bibbia interattivi su iPad”; Gino Roncaglia, informatico umanista, autore de “La quarta rivoluzione: sei lezioni sul futuro del libro”, che porterà il pubblico ad interrogarsi sulle potenziali interattività per il libro elettronico e Paolo Paolini, Professore al Politecnico di Milano e docente all’Università della Svizzera Italiana, col tema “Back to the future: “il ritorno” del libro”. Non resta che chiedersi: l’editoria tradizionale sarà interamente sostituita dalle nuove tendenze di mercato o riusciranno a coesistere, arricchendosi vicendevolmente di nuovi apporti?

 

Lidia Ianuario

, giunto alla XIV edizione, grazie a Graus Editore, nella sezione Grand Prix Möbius per il miglior cd/dvd – rom dell’area linguistica italiana. Accanto ad essa, Grand Prix Möbius Suisse per il miglior sito web di quotidiano svizzero e l’introduzione del Prix Möbius ebook, riservato ai miglior ebook multimediale in lingua italiana. I due Grand Prix Möbius Lugano parteciperanno di diritto al Prix Möbius International successivo, che si svolge a Parigi o in altra città rappresentante uno dei comitati Möbius sparsi nel mondo. In particolare, “Il cielo stellato sopra di me”, scritto da Olimpia Ammendola, indirizzato a bambini dagli otto ai dodici anni, è un viaggio attraverso parole e immagini nella filosofia di tutti i tempi. Creato, anche in formato digitale, come strumento didattico di sostegno e sperimentato in una classe a campione del 72-esimo circolo didattico, diretto da Anna De Gregorio, è stato poi proposto in altri istituti didattici per il riscontro positivo registrato e l’interesse degli scolari. Nato dalla collaborazione di due realtà editoriali, Graus Editore, e Fondazione Banco di Napoli Assistenza all’Infanzia, esso sarà presentato alla giuria e al pubblico stamattina alle ore 9.45 nello studio 2 della RSI Radio Televisione Svizzera di Lugano. Un grande successo per la nazione italiana, data l’assegnazione del Premio Speciale Elsa Morante, alla fondazione suddetta, ricevuto in data 21 maggio, a testimonianza dell’alto valore educativo e formativo del testo. In occasione, alle ore 15.30, Claudio Generali, Presidente CORSI (Società Cooperativa per la Radiotelevisione nella Svizzera Italiana) aprirà una tavola rotonda con dimostrazioni dal tema “Il “libro” del futuro e i media digitali. I libri: siamo abituati a toccarli, vederli, annusarli, ma oggi il mondo dei testi e della lettura sta vivendo una rivoluzione (“La quarta rivoluzione”)”. Il dibattito sarà introdotto da Derrick de Kerckhove e Gino Roncaglia, con vari interventi da parte di esperti di settore, quali: Andrea Basso, Direttore di ricerca AT&T Labs, New Jersey USA, che illustrerà le nuove modalità di accesso ai contenuti e le strategie multischermo; Gualtiero Carraro, autore digitale, Carraro Multimedia – “Il Sole 24 Ore”, con il progetto Dante e la Bibbia interattivi su iPad”; Gino Roncaglia, informatico umanista, autore de “La quarta rivoluzione: sei lezioni sul futuro del libro”, che porterà il pubblico ad interrogarsi sulle potenziali interattività per il libro elettronico e Paolo Paolini, Professore al Politecnico di Milano e docente all’Università della Svizzera Italiana, col tema “Back to the future: “il ritorno” del libro”. Non resta che chiedersi: l’editoria tradizionale sarà interamente sostituita dalle nuove tendenze di mercato o riusciranno a coesistere, arricchendosi vicendevolmente di nuovi apporti?

 

Lidia Ianuario