Positano solidarietà al Bar Internazionale. Si solleva la “piazza” virtuale per la famiglia Collina

0

Una vera ondata di solidarietà per la famiglia Collina titolare del Bar Internazionale a Positano . Sono davvero amareggiato per la chiusura del laboratorio di una storica pasticceria del mio paese condotto da una grande famiglia di onesti lavoratori, provati già da numerose indicibili sofferenze.. che celano sempre davanti al sorriso e alla cordialità.. ho pubblicato la notizia , ma fino ad oggi non sapevo di chi si trattava, nella corsa quotidiana nel cercar notizie, passo da un fatto all’altro, da un paese all’altro.. mi cadono le braccia e mi dispiace sinceramente .. Pubblico il post di Vito Marino, uno dei tantissimi sull’argomento.. Si solleva la “piazza” virtuale di Facebook per la famiglia Collina, non quella piazza che davvero la Chiesa Nuova , il cuore commerciale e civile del paese per otto mesi l’anno, meritava e doveva essere realizzata di fronte al bar, con accordi fra privati di cui , come al solito, si realizza prima quella privata, poi quella pubblica si vede, se si vede..

Dopo un controllo al bar internazionale da enti pubblici Sono stati rimossi sedie e panche che sono stati nello stesso posto da che ricordo io almeno 35anni.

Come è possibile che questo sia consentito. Indubbiamente ci sono sempre aggiornamenti e miglioramenti che un locale deve eseguire in base alle nuove normative, là dove è possibile. Ma quando si tratta di un posto storico ed un paesino come positano 
bisogna applicare le leggi nel modo che favoriscono tutti.

È’ contro producente e Non è giusto interferire con attività come il bar internazionale in piena estate.
Non possiamo permettere che leggi sbagliate, oppure esecuzione di leggi in modo distruttivo continuano a rendere il popolo criminale è creare disagio.
È’ necessario offrire alternative giuste ed adeguate. E dare l’opportunità al popolo ho in questo caso ad un bar di adeguarsi entro un periodo di 3 mesi.
Quante attività a Positano lavorano in modo semi legali, quante attività’ infrangono le leggi sbagliate ho giuste tutti i giorni e nessuno se ne accorge, quanti ufficiali pubblici tutti i giorni fanno finta di niente e poi ogni tanto eseguono il loro compito senza preavviso.

Bisogna essere più giusti.

Io non sono uN esperto tecnico ma chiedo a qualcuno più aggiornato di me di iniziare una petizione per far tornare sedie e tavolini al bar internazionale immediatamente. Il paese non può essere molestato nei periodi di alta stagione.

Sono sicuro che qualcuno al comune sta’ già ‘ cercando di risolvere questa situazione spiacevole.

Una vera ondata di solidarietà per la famiglia Collina titolare del Bar Internazionale a Positano . Sono davvero amareggiato per la chiusura del laboratorio di una storica pasticceria del mio paese condotto da una grande famiglia di onesti lavoratori, provati già da numerose indicibili sofferenze.. che celano sempre davanti al sorriso e alla cordialità.. ho pubblicato la notizia , ma fino ad oggi non sapevo di chi si trattava, nella corsa quotidiana nel cercar notizie, passo da un fatto all'altro, da un paese all'altro.. mi cadono le braccia e mi dispiace sinceramente .. Pubblico il post di Vito Marino, uno dei tantissimi sull'argomento.. Si solleva la "piazza" virtuale di Facebook per la famiglia Collina, non quella piazza che davvero la Chiesa Nuova , il cuore commerciale e civile del paese per otto mesi l'anno, meritava e doveva essere realizzata di fronte al bar, con accordi fra privati di cui , come al solito, si realizza prima quella privata, poi quella pubblica si vede, se si vede..

Dopo un controllo al bar internazionale da enti pubblici Sono stati rimossi sedie e panche che sono stati nello stesso posto da che ricordo io almeno 35anni.

Come è possibile che questo sia consentito. Indubbiamente ci sono sempre aggiornamenti e miglioramenti che un locale deve eseguire in base alle nuove normative, là dove è possibile. Ma quando si tratta di un posto storico ed un paesino come positano 
bisogna applicare le leggi nel modo che favoriscono tutti.

È' contro producente e Non è giusto interferire con attività come il bar internazionale in piena estate.
Non possiamo permettere che leggi sbagliate, oppure esecuzione di leggi in modo distruttivo continuano a rendere il popolo criminale è creare disagio.
È' necessario offrire alternative giuste ed adeguate. E dare l'opportunità al popolo ho in questo caso ad un bar di adeguarsi entro un periodo di 3 mesi.
Quante attività a Positano lavorano in modo semi legali, quante attività' infrangono le leggi sbagliate ho giuste tutti i giorni e nessuno se ne accorge, quanti ufficiali pubblici tutti i giorni fanno finta di niente e poi ogni tanto eseguono il loro compito senza preavviso.

Bisogna essere più giusti.

Io non sono uN esperto tecnico ma chiedo a qualcuno più aggiornato di me di iniziare una petizione per far tornare sedie e tavolini al bar internazionale immediatamente. Il paese non può essere molestato nei periodi di alta stagione.

Sono sicuro che qualcuno al comune sta' già ' cercando di risolvere questa situazione spiacevole.