Napoli. Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore. Time Machine Shakespeare.

0

ESTATE A NAPOLI 2016

CLASSICO CONTEMPORANEO
III edizione
direzione artistica
Gianmarco Cesario e Mirko Di Martino
 
organizzazione: Teatro dell’Osso
in collaborazione con
Aries Teatro ed Eventi

Napoli, Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore
Sabato 27 e domenica 28 agosto 2016, ore 21:30
 
Teatro dell’Osso
presenta
 
TIME MACHINE SHAKESPEARE
spettacolo itinerante ispirato ai personaggi di Shakespeare
 
testi di Maurizio Capuano, Mirko Di Martino, Luisa Guarro, Cristian Izzo
Viola Pereira, Fabio Pisano, Francesco Rivieccio, Diego Sommaripa
 
con Orazio Cerino, Luigi Credendino, Ivana D’Alisa, Pino L’Abbate
Roberta Misticone, Titti Nuzzolese, Marco Palumbo, Peppe Romano
 
ideazione e regia
Mirko Di Martino
 
Che cosa succederebbe se alcuni dei più  famosi personaggi di William Shakespeare prendessero vita al giorno d’oggi? “Time Machine Shakespeare”, ideato e diretto da Mirko Di Martino, parte proprio da questa semplice e fantasiosa ipotesi. Per svilupparla, si sono messi all’opera otto giovani drammaturghi napoletani che, ciascuno a suo modo e nel suo stile, hanno riscritto un personaggio shakesperiano. Sono nati così otto monologhi brillanti, originali, sorprendenti, tra i quali gli spettatori potranno viaggiare liberamente, nel tempo e nello spazio. Per ciascuna delle due serate, infatti, gli spettatori potranno scegliere di vedere quattro degli otto monologhi disponibili, distribuiti nei vari ambienti del suggestivo convento di San Domenico Maggiore. L’ Amleto di Cristian Izzo, interpretato da Orazio Cerino, è alle prese con i problemi del social web; Diego Sommaripa ha fatto diventare vegana Caterina, la protagonista della Bisbetica domata, interpretata da Titti Nuzzolese. Il Mercuzio di Luisa Guarro, interpretato da Marco Palumbo, svela gli inganni della pubblicità. Da “Romeo e Giulietta” è tratto anche Frate Lorenzo, il personaggio riscritto da Fabio Pisano e interpretato da Pino L’Abbate. Le orecchie d’asino di Bottom, il personaggio del “Sogno di una notte di mezza estate”, sono al centro del monologo scritto da Mirko Di Martino e interpretato da Luigi Credendino. Ivana D’Alisa interpreta invece Lady Macbeth di Viola Pereira, che trasferisce il campo di battaglia scozzese in un condominio napoletano. Maurizio Capuano attualizza Desdemona, la protagonista dell’Othello, facendola diventare vittima di femminicidio, con l’interpretazione di Roberta Misticone. Infine, Francesco Rivieccio ha scelto l’ebreo Shylock, il protagonista del Mercante di Venezia, per dare corpo al paradosso dei ricchi di oggi grazie all’interpretazione di Peppe Romano. Lo spettacolo sarà introdotto dal fisarmonicista Davide Chimenti che racconterà al pubblico lo svolgimento della serata, ricordando che i secondi passano

Info:
HERMES COMUNICAZIONE
Gianmarco Cesario (3804932026)
Antonio Mocciola (3920368048)

 

ESTATE A NAPOLI 2016

CLASSICO CONTEMPORANEO
III edizione
direzione artistica
Gianmarco Cesario e Mirko Di Martino
 
organizzazione: Teatro dell'Osso
in collaborazione con
Aries Teatro ed Eventi

Napoli, Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore
Sabato 27 e domenica 28 agosto 2016, ore 21:30
 
Teatro dell'Osso
presenta
 
TIME MACHINE SHAKESPEARE
spettacolo itinerante ispirato ai personaggi di Shakespeare
 
testi di Maurizio Capuano, Mirko Di Martino, Luisa Guarro, Cristian Izzo
Viola Pereira, Fabio Pisano, Francesco Rivieccio, Diego Sommaripa
 
con Orazio Cerino, Luigi Credendino, Ivana D’Alisa, Pino L’Abbate
Roberta Misticone, Titti Nuzzolese, Marco Palumbo, Peppe Romano
 
ideazione e regia
Mirko Di Martino
 
Che cosa succederebbe se alcuni dei più  famosi personaggi di William Shakespeare prendessero vita al giorno d’oggi? “Time Machine Shakespeare”, ideato e diretto da Mirko Di Martino, parte proprio da questa semplice e fantasiosa ipotesi. Per svilupparla, si sono messi all’opera otto giovani drammaturghi napoletani che, ciascuno a suo modo e nel suo stile, hanno riscritto un personaggio shakesperiano. Sono nati così otto monologhi brillanti, originali, sorprendenti, tra i quali gli spettatori potranno viaggiare liberamente, nel tempo e nello spazio. Per ciascuna delle due serate, infatti, gli spettatori potranno scegliere di vedere quattro degli otto monologhi disponibili, distribuiti nei vari ambienti del suggestivo convento di San Domenico Maggiore. L' Amleto di Cristian Izzo, interpretato da Orazio Cerino, è alle prese con i problemi del social web; Diego Sommaripa ha fatto diventare vegana Caterina, la protagonista della Bisbetica domata, interpretata da Titti Nuzzolese. Il Mercuzio di Luisa Guarro, interpretato da Marco Palumbo, svela gli inganni della pubblicità. Da “Romeo e Giulietta” è tratto anche Frate Lorenzo, il personaggio riscritto da Fabio Pisano e interpretato da Pino L'Abbate. Le orecchie d'asino di Bottom, il personaggio del “Sogno di una notte di mezza estate”, sono al centro del monologo scritto da Mirko Di Martino e interpretato da Luigi Credendino. Ivana D'Alisa interpreta invece Lady Macbeth di Viola Pereira, che trasferisce il campo di battaglia scozzese in un condominio napoletano. Maurizio Capuano attualizza Desdemona, la protagonista dell'Othello, facendola diventare vittima di femminicidio, con l'interpretazione di Roberta Misticone. Infine, Francesco Rivieccio ha scelto l'ebreo Shylock, il protagonista del Mercante di Venezia, per dare corpo al paradosso dei ricchi di oggi grazie all'interpretazione di Peppe Romano. Lo spettacolo sarà introdotto dal fisarmonicista Davide Chimenti che racconterà al pubblico lo svolgimento della serata, ricordando che i secondi passano

Info:
HERMES COMUNICAZIONE
Gianmarco Cesario (3804932026)
Antonio Mocciola (3920368048)

 

Lascia una risposta