Immediata la solidarietà di Ravello! per il terremoto………

0

Tre i furgoni partiti dalla cittadina costiera alla volta di Amatrice, una delle città più colpite dal sisma dell’altro giorno Generi di prima necessità e farmaci raccolti in poche ore grazie alla solidarietà di tutti i ravellesi smistati e selezionati nella sala bar esterna dell’Auditorium Oscar Niemeyer. “Ancora una volta i giovani di Ravello e sono sicuro anche quelli dell’intera costieta amalfitana si sono mobilitati per apportare il loro contributo e la loro solidarietà a tutti coloro che in queste ultime ore sono stati messi a dura prova dal disastro sismico che ha colpiro il cuore geografico del nosto Paese registrando un drammatico bilancio di centinaia fra morti e dispersi. Queste le parole del sindaco di Ravello Salvatore Di Martino che ha aggiunto: Nelle prossime ore verificheremo anche la possibilità di ospitare qualche famiglia senza tetto nel nostro territorio.

Tre i furgoni partiti dalla cittadina costiera alla volta di Amatrice, una delle città più colpite dal sisma dell'altro giorno Generi di prima necessità e farmaci raccolti in poche ore grazie alla solidarietà di tutti i ravellesi smistati e selezionati nella sala bar esterna dell'Auditorium Oscar Niemeyer. "Ancora una volta i giovani di Ravello e sono sicuro anche quelli dell'intera costieta amalfitana si sono mobilitati per apportare il loro contributo e la loro solidarietà a tutti coloro che in queste ultime ore sono stati messi a dura prova dal disastro sismico che ha colpiro il cuore geografico del nosto Paese registrando un drammatico bilancio di centinaia fra morti e dispersi. Queste le parole del sindaco di Ravello Salvatore Di Martino che ha aggiunto: Nelle prossime ore verificheremo anche la possibilità di ospitare qualche famiglia senza tetto nel nostro territorio.

Lascia una risposta