AMALFI GRAN CONCERTO DI FERRAGOSTO

0

Giovedi 18 agosto 2016, ore 21.15; VIII appuntamento della IX edizione Sorrento Classica Festival, con il “Gran Concerto di Ferragosto” ad Amalfi – Piazza Duomo. TCHAIKOVSKY RUSSIAN STATE PHILHARMONIC SYMPHONY ORCHESTRA & SOLOISTS (Rep. Udmurtia), diretta dal M.tro Leonardo Quadrini. Direzione artistica Paolo Scibilia. Programma: “Capolavori della musica lirico – sinfonica e napoletana”. Un appuntamento da non perdere, promosso dall ‘Assessore alla Cultura e Beni Culturali, Eventi e Tradizioni del Comune di Amalfi, Dott.ssa Enza Cobalto, e dalla S.C.S. Societa Concerti Sorrento.

 

Amalfi Lone . Concerto al tramonto.

 

 3:53

Amalfi Lone . Concerto al tramonto.

 

 

FILARMONICA NAZIONALE RUSSA“P. J. TCHAIKOVSKY” (Ijevsk – Repubblica Udmurtia). La Filarmonica è stata fondata nel 1992 dall’Unione Compositori, nella regione di Udmurtia (Urali Centrali – Russia), patria del grande compositore P. J. Tchaikovsky e terra di una lunga e radicata tradizione musicale. Scopo iniziale dell’Istituzione era quello di divulgare compositori locali e le maggiori opere di repertorio classiche ad un pubblico più vasto. L’Istituzione comprende, oltre all’orchestra sinfonica, formazioni da camera per archi e fiati, atte ad evidenziare le qualità tecniche ed artistiche di ogni singolo musicista. Sin dall’inizio, l’orchestra si è imposta per il livello notevole degli archi e per la compattezza e corposità tipiche delle orchestre russe. Il repertorio sviluppato, oltre a quello tradizionale-sinfonico dell’Ottocento, include molta musica moderna e contemporanea. Grazie all’alto livello di esecuzione raggiunto, l’Istituzione ha collaborato con grossi solisti dell’Ex-U.R.S.S (quali Rostropovic e Spivacov) ed organizza annualmente una propria stagione sinfonica ed il celebre Festival “P.I.Tchaicovsky”, cui prendono parte musicisti provenienti da tutto il mondo. L’orchestra ha svolto numerose tournèe in Italia, nei più prestigiosi luoghi e festival musicali: Teatro Grande di Pompei, Terme di Adriano a Tivoli, Scavi di Paestum; ai Festival di Taormina, Caruso, Lanza, Leoncavallo, Noto, Garda. Ha collaborato inoltre con famosi direttori (Rilov, Quadrini, Horovitz), con i grandi solisti e nomi della lirica (Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, D. Kramer, Riccardo Caruso, Antonella Ruggiero, Lucio Dalla) ed ha effettuato registrazioni per la RAI, trasmesse in prima serata. Nel 2003, l’Orchestra ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Lira” della capitale della Repubblica di Udmurtia, Ihjevsk e, nel 2005, si è esibita al cospetto di Papa Benedetto XVI, nella residenza estiva di Castelgandolfo, nella Missa Humilis di A. Pappalardo.

LEONARDO QUADRINI, direttore d’orchestra. Personaggio di spicco della scena musicale nazionale e internazionale, è docente titolare di cattedra presso il conservatorio statale “D.Cimarosa” di Avellino, Ispettore Onorario del Ministero Beni Culturali, per la tutela degli strumenti storici, e direttore artistico onorifico dello storico Teatro dell’Opera e Operetta “Elena Teodorini” di Craiova in Romania. Ha sostenuto circa 1500 concerti in 4 continenti e nelle maggiori capitali (Madrid, Helsinki, Sidney, New York, Miami, Seoul, Roma, Atene, Sofia, Bucarest, Zurigo,Tirana, Skopje, Minsk,Venezia, Torino, Milano ecc ecc)collaborando con solisti internazionali: Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Ugo Paglia, Enzo Garinei, Fiorenza Cossotto, Antonella Ruggiero,Giorgio Merighi, Peppino Principe, Chiara Taigi, Paola Romanò, gli Archi del Teatro alla Scala di Milano. Diplomato in Direzione d’orchestra, strumentazione per banda, musica corale e direzione di coro,organo e composizione organistica, pianoforte “Summa cum laude”. Ha diretto circa 20 titoli lirici, inciso 6 Cd, 2 video cassette e 1 DVD. A testimonianza della popolarità acquisita nelle ultime trasmissioni televisive: “CASARAIUNO” di Massimo Giletti ”, La vita in diretta” Rai Uno di Cocuzza; “Nel nome del cuore “ –RaiUno presentata da Milly Carlucci dalla basilica di Assisi, “Venezia, la luna e…tu” -Rai Uno, presentato da Mara Venier e Katia Ricciarelli “Napoli,prima e dopo” Rai Uno, condotta da Luisa Corna RaiSat, Requiem di Mozart registrato nel duomo di Orvieto; dalla cattedrale di Tirana il concerto in eurovisione per la beatificazione di Madre Teresa di Calcutta, in mondovisione su TelepaceSat, il concerto con Cecilia Gasdia, per la laurea honoris causa al presidente Giulio Andreotti dall’aula magna dell’università Lateranense, per “Ragusani nel mondo” dalla cattedrale in direta su MediterraneaSat, patrocinato dal ministro Tremaglia per gli italiano nel mondo , il NabuccoDay sullo storico pianoforte Stenway &Sons di G,Verdi accompagnando i soprani Ricciarelli, Taigi e Canzian (in diretta radiofonica mondiale) in arie di Verdi. visibili su internet –Nabucco Day.

 

Giovedi 18 agosto 2016, ore 21.15; VIII appuntamento della IX edizione Sorrento Classica Festival, con il "Gran Concerto di Ferragosto" ad Amalfi – Piazza Duomo. TCHAIKOVSKY RUSSIAN STATE PHILHARMONIC SYMPHONY ORCHESTRA & SOLOISTS (Rep. Udmurtia), diretta dal M.tro Leonardo Quadrini. Direzione artistica Paolo Scibilia. Programma: "Capolavori della musica lirico – sinfonica e napoletana". Un appuntamento da non perdere, promosso dall 'Assessore alla Cultura e Beni Culturali, Eventi e Tradizioni del Comune di Amalfi, Dott.ssa Enza Cobalto, e dalla S.C.S. Societa Concerti Sorrento.

FILARMONICA NAZIONALE RUSSA“P. J. TCHAIKOVSKY” (Ijevsk – Repubblica Udmurtia). La Filarmonica è stata fondata nel 1992 dall’Unione Compositori, nella regione di Udmurtia (Urali Centrali – Russia), patria del grande compositore P. J. Tchaikovsky e terra di una lunga e radicata tradizione musicale. Scopo iniziale dell’Istituzione era quello di divulgare compositori locali e le maggiori opere di repertorio classiche ad un pubblico più vasto. L’Istituzione comprende, oltre all’orchestra sinfonica, formazioni da camera per archi e fiati, atte ad evidenziare le qualità tecniche ed artistiche di ogni singolo musicista. Sin dall’inizio, l’orchestra si è imposta per il livello notevole degli archi e per la compattezza e corposità tipiche delle orchestre russe. Il repertorio sviluppato, oltre a quello tradizionale-sinfonico dell’Ottocento, include molta musica moderna e contemporanea. Grazie all’alto livello di esecuzione raggiunto, l’Istituzione ha collaborato con grossi solisti dell’Ex-U.R.S.S (quali Rostropovic e Spivacov) ed organizza annualmente una propria stagione sinfonica ed il celebre Festival “P.I.Tchaicovsky”, cui prendono parte musicisti provenienti da tutto il mondo. L’orchestra ha svolto numerose tournèe in Italia, nei più prestigiosi luoghi e festival musicali: Teatro Grande di Pompei, Terme di Adriano a Tivoli, Scavi di Paestum; ai Festival di Taormina, Caruso, Lanza, Leoncavallo, Noto, Garda. Ha collaborato inoltre con famosi direttori (Rilov, Quadrini, Horovitz), con i grandi solisti e nomi della lirica (Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, D. Kramer, Riccardo Caruso, Antonella Ruggiero, Lucio Dalla) ed ha effettuato registrazioni per la RAI, trasmesse in prima serata. Nel 2003, l’Orchestra ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Lira” della capitale della Repubblica di Udmurtia, Ihjevsk e, nel 2005, si è esibita al cospetto di Papa Benedetto XVI, nella residenza estiva di Castelgandolfo, nella Missa Humilis di A. Pappalardo.

LEONARDO QUADRINI, direttore d’orchestra. Personaggio di spicco della scena musicale nazionale e internazionale, è docente titolare di cattedra presso il conservatorio statale “D.Cimarosa” di Avellino, Ispettore Onorario del Ministero Beni Culturali, per la tutela degli strumenti storici, e direttore artistico onorifico dello storico Teatro dell’Opera e Operetta “Elena Teodorini” di Craiova in Romania. Ha sostenuto circa 1500 concerti in 4 continenti e nelle maggiori capitali (Madrid, Helsinki, Sidney, New York, Miami, Seoul, Roma, Atene, Sofia, Bucarest, Zurigo,Tirana, Skopje, Minsk,Venezia, Torino, Milano ecc ecc)collaborando con solisti internazionali: Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Ugo Paglia, Enzo Garinei, Fiorenza Cossotto, Antonella Ruggiero,Giorgio Merighi, Peppino Principe, Chiara Taigi, Paola Romanò, gli Archi del Teatro alla Scala di Milano. Diplomato in Direzione d’orchestra, strumentazione per banda, musica corale e direzione di coro,organo e composizione organistica, pianoforte “Summa cum laude”. Ha diretto circa 20 titoli lirici, inciso 6 Cd, 2 video cassette e 1 DVD. A testimonianza della popolarità acquisita nelle ultime trasmissioni televisive: “CASARAIUNO” di Massimo Giletti ”, La vita in diretta” Rai Uno di Cocuzza; “Nel nome del cuore “ –RaiUno presentata da Milly Carlucci dalla basilica di Assisi, “Venezia, la luna e…tu” -Rai Uno, presentato da Mara Venier e Katia Ricciarelli “Napoli,prima e dopo” Rai Uno, condotta da Luisa Corna RaiSat, Requiem di Mozart registrato nel duomo di Orvieto; dalla cattedrale di Tirana il concerto in eurovisione per la beatificazione di Madre Teresa di Calcutta, in mondovisione su TelepaceSat, il concerto con Cecilia Gasdia, per la laurea honoris causa al presidente Giulio Andreotti dall’aula magna dell’università Lateranense, per “Ragusani nel mondo” dalla cattedrale in direta su MediterraneaSat, patrocinato dal ministro Tremaglia per gli italiano nel mondo , il NabuccoDay sullo storico pianoforte Stenway &Sons di G,Verdi accompagnando i soprani Ricciarelli, Taigi e Canzian (in diretta radiofonica mondiale) in arie di Verdi. visibili su internet –Nabucco Day.