Italia perde anche con la Cina, miraggio i quarti. La De Gennaro a testa alta VIDEO

0

Nulla da fare per l’Italia che al Maracanazinho infila un’altra netta sconfitta nella seconda gara del girone con la fortissima Cina,. E adesso vede davanti a se una montagna per conquistare uno dei primi 4 posti per arrivare nei quarti di finale. Oggi un po’ più lontani dopo questo secondo 3-0 nell’impianto di Rio. L’Italia inizia con la stessa formazione schierata con la Serbia: Orro-Egonu, Sylla-De Core, Chirichella-Guiggi, De Gennaro libero. L’inizio è da incubo la Cina, vice campione del mondo, scappa via 5-1, l’Italia sembra sul punto di crollare, ma riesce a reagire sfruttando anche delle pause cinesi e torna in partita: 19-18. la nostra De Gennaro, orginaria di Sant’Agnello – Sorrento, fa un’ottima partita, ma nulla può contro la soverchiante forza degli avversari. 

Nulla da fare per l’Italia che al Maracanazinho infila un’altra netta sconfitta nella seconda gara del girone con la fortissima Cina,. E adesso vede davanti a se una montagna per conquistare uno dei primi 4 posti per arrivare nei quarti di finale. Oggi un po’ più lontani dopo questo secondo 3-0 nell’impianto di Rio. L’Italia inizia con la stessa formazione schierata con la Serbia: Orro-Egonu, Sylla-De Core, Chirichella-Guiggi, De Gennaro libero. L’inizio è da incubo la Cina, vice campione del mondo, scappa via 5-1, l’Italia sembra sul punto di crollare, ma riesce a reagire sfruttando anche delle pause cinesi e torna in partita: 19-18. la nostra De Gennaro, orginaria di Sant'Agnello – Sorrento, fa un'ottima partita, ma nulla può contro la soverchiante forza degli avversari. 

Lascia una risposta