Spunta un serpente sul bagnasciuga: panico tra i bagnanti ad Agropoli

0

Agropoli. Dopo i cinghiali anche i serpenti vengono avvistati nel mare del Cilento. Nel pomeriggio di ieri ha fatto rizzare i capelli a molti la presenza di un rettile sul bagnasciuga del Lungomare San Marco di Agropoli. L’avvistamento ha creato non poco scalpore considerato che in zona non sono presenti grandi aree verdi. Resta dunque un mistero come possa essere arrivato sulla spiaggia. Probabilmente si tratta di una biscia d’acqua, innocua per l’uomo; per fortuna è apparsa in un orario in cui il litorale non era molto affollato. Non è la prima volta che in Cilento vengono avvistati dei serpenti. Lo scorso anno uno di questi seminò il panico sul litorale di Ascea Marina e fu ucciso a bastonate da alcuni bagnanti.

ERNESTO ROCCO IL MATTINO

Agropoli. Dopo i cinghiali anche i serpenti vengono avvistati nel mare del Cilento. Nel pomeriggio di ieri ha fatto rizzare i capelli a molti la presenza di un rettile sul bagnasciuga del Lungomare San Marco di Agropoli. L'avvistamento ha creato non poco scalpore considerato che in zona non sono presenti grandi aree verdi. Resta dunque un mistero come possa essere arrivato sulla spiaggia. Probabilmente si tratta di una biscia d'acqua, innocua per l'uomo; per fortuna è apparsa in un orario in cui il litorale non era molto affollato. Non è la prima volta che in Cilento vengono avvistati dei serpenti. Lo scorso anno uno di questi seminò il panico sul litorale di Ascea Marina e fu ucciso a bastonate da alcuni bagnanti.

ERNESTO ROCCO IL MATTINO