Positano Teatro Festival questa sera l’inquietante “La Lezione” di Ionesco con Paolo Graziosi e Elisabetta Arosio

0

Questa sera al Positano Teatro Festival nel nuovo scenario stabile nella piazzetta della Chiesa Nuova sempre alle 21 una grande opera del teatro impegnato . Neanche il vento ha fermato lo spettacolo, anzi ha contribuito ad alzarne la tensione, come quando si è rotta la lavagna , lasciata sul palco a pezzi, a rappresentare ancora maggiormente l’assurdità della situazione. . Qui abbiamo ammirato due grandi attori, padre e figlia. Dopo la straordinaria performance della figlia in “L’intervista”, stasera il padre. LA LEZIONE di Eugene Ionesco con Paolo Graziosi e Elisabetta Arosio e con Rino Marino regia Paolo Graziosi  “Strana questa lezione, anzi inquietante – spiega Paolo Graziosi – . Inizia come una banalissima lezione privata in casa di un normalissimo e gentilissimo professore, con una curiosa, anche se un po’ invadente, governante; ma, ad un certo punto, quando l’insegnamento vero e proprio comincia, si capisce che c’è qualcosa che non torna. Tra l’allieva (per la verità troppo ignorante) e il professore (forse un po’ troppo sapiente) inizia un rapporto di persecuzione dove la didattica si rivelerà un puro pretesto che li porterà molto, forse troppo lontano. Il tutto attraverso i moduli della drammaturgia delirante di Ionesco e del suo teatro dell’assurdo che per me oggi è un teatro puramente comico se non addirittura farsesco. ” Foto Vito Fusco

Questa sera al Positano Teatro Festival nel nuovo scenario stabile nella piazzetta della Chiesa Nuova sempre alle 21 una grande opera del teatro impegnato . Neanche il vento ha fermato lo spettacolo, anzi ha contribuito ad alzarne la tensione, come quando si è rotta la lavagna , lasciata sul palco a pezzi, a rappresentare ancora maggiormente l'assurdità della situazione. . Qui abbiamo ammirato due grandi attori, padre e figlia. Dopo la straordinaria performance della figlia in "L'intervista", stasera il padre. LA LEZIONE di Eugene Ionesco con Paolo Graziosi e Elisabetta Arosio e con Rino Marino regia Paolo Graziosi  "Strana questa lezione, anzi inquietante – spiega Paolo Graziosi – . Inizia come una banalissima lezione privata in casa di un normalissimo e gentilissimo professore, con una curiosa, anche se un po’ invadente, governante; ma, ad un certo punto, quando l’insegnamento vero e proprio comincia, si capisce che c’è qualcosa che non torna. Tra l’allieva (per la verità troppo ignorante) e il professore (forse un po’ troppo sapiente) inizia un rapporto di persecuzione dove la didattica si rivelerà un puro pretesto che li porterà molto, forse troppo lontano. Il tutto attraverso i moduli della drammaturgia delirante di Ionesco e del suo teatro dell’assurdo che per me oggi è un teatro puramente comico se non addirittura farsesco. " Foto Vito Fusco