Agerola: Ancora scontri querele e manifesti

0

I primi due mesi dell’era Mascolo bis già si accendono di polemiche e rotture tra gli esponenti di maggioranza e opposizione.

Per puntualizzare l’uso dei fondi comunali i consiglieri di minoranza, capitananti da Matteo Florio , aveva divulgato la loro posizione di diniego con tanto di manifesti affissi per tutta Agerola. L’opposizione ne sottolineava uso diverso rispetto a quanto deciso dalla maggioranza. Il tutto si è trasformato in una botta e risposta mediatico che si è concluso con un esposto alle forze dell’ordine da parte della minoranza consiliare nei confronti del capo-gruppo di maggioranza Tommaso Naclerio.

I primi due mesi dell'era Mascolo bis già si accendono di polemiche e rotture tra gli esponenti di maggioranza e opposizione.

Per puntualizzare l'uso dei fondi comunali i consiglieri di minoranza, capitananti da Matteo Florio , aveva divulgato la loro posizione di diniego con tanto di manifesti affissi per tutta Agerola. L'opposizione ne sottolineava uso diverso rispetto a quanto deciso dalla maggioranza. Il tutto si è trasformato in una botta e risposta mediatico che si è concluso con un esposto alle forze dell'ordine da parte della minoranza consiliare nei confronti del capo-gruppo di maggioranza Tommaso Naclerio.