Piano di Sorrento trasporto pubblico parla Salvatore Curreri “Ecco la verità”

0

ESCLUSIVA Piano di Sorrento . Sulla vicenda del trasporto pubblico è intervenuto nella redazione di Positanonews, il quotidiano della Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana, l’A.D. della Curreri , Salvatore Curreri “Intanto voglio chiarire che di quello che si parla in questi giorni sui giornali non è l’appalto del trasporto scolastico, ma bensi del TPL , cioè del Trasporto Pubblico Locale. E per quanto riguarda il trasporto scolastico noi lo gestiremo per altri tre anni” Sull’esclusione per il ribasso troppo alto cosa dite? “Questo ribasso non è anomalo, va visto nell’insieme dell’offerta, nella globalità della nostra azienda che fa tante altre cose, la linea dell’ Areoporto, il trasporto scolastico a Piano di Sorrento e a Vico Equense.  Contro l’esclusione intanto abbiamo interessato i nostri legali che vaglieranno il da farsi” Per quanto riguarda il  regime di proroga? “La proroga è un istituto che viene applicato in penisola sorrentina e non solo, in tutta la Campania per quanto riguarda il TPL, mi chiedo perchè venga chiamata in causa solo la Curreri se tutti agiscono in questo modo. Quindi è una situazione di normalità in questo tipo di attività, quindi anche gli altri concorrenti in altri paesi operano in regime di proroga non ci vedo nulla di strano. Noi siamo un’azienda onesta con una storia di mezzo secolo alle spalle, operiamo da oltre 50 anni e chiediamo rispetto per il nostro lavoro e per la nostra correttezza e professionalità. La nostra offerta comporta un risparmio per i cittadini di ben 200 mila euro, le persone che ci criticano a quanto pare non hanno interesse a far risparmiare i propri concittadini”

ESCLUSIVA Piano di Sorrento . Sulla vicenda del trasporto pubblico è intervenuto nella redazione di Positanonews, il quotidiano della Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana, l'A.D. della Curreri , Salvatore Curreri "Intanto voglio chiarire che di quello che si parla in questi giorni sui giornali non è l'appalto del trasporto scolastico, ma bensi del TPL , cioè del Trasporto Pubblico Locale. E per quanto riguarda il trasporto scolastico noi lo gestiremo per altri tre anni" Sull'esclusione per il ribasso troppo alto cosa dite? "Questo ribasso non è anomalo, va visto nell'insieme dell'offerta, nella globalità della nostra azienda che fa tante altre cose, la linea dell' Areoporto, il trasporto scolastico a Piano di Sorrento e a Vico Equense.  Contro l'esclusione intanto abbiamo interessato i nostri legali che vaglieranno il da farsi" Per quanto riguarda il  regime di proroga? "La proroga è un istituto che viene applicato in penisola sorrentina e non solo, in tutta la Campania per quanto riguarda il TPL, mi chiedo perchè venga chiamata in causa solo la Curreri se tutti agiscono in questo modo. Quindi è una situazione di normalità in questo tipo di attività, quindi anche gli altri concorrenti in altri paesi operano in regime di proroga non ci vedo nulla di strano. Noi siamo un'azienda onesta con una storia di mezzo secolo alle spalle, operiamo da oltre 50 anni e chiediamo rispetto per il nostro lavoro e per la nostra correttezza e professionalità. La nostra offerta comporta un risparmio per i cittadini di ben 200 mila euro, le persone che ci criticano a quanto pare non hanno interesse a far risparmiare i propri concittadini"

Lascia una risposta