PRAIANO: OLTRE IL DANNO,LA BEFFA. NEL PROGETTO DELLA PALESTRA SCIREA ELIMINATE LE MAGNOLIE

0

Il “paesaggio” è una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali o umani e dalle loro interrelazioni. La tutela del paesaggio riguarda gli spazi naturali, rurali ed urbani col fine di salvaguardare sia i paesaggi di rilevante interesse ambientale, sia i paesaggi della vita quotidiana e degradati. La vegetazione, quale componente fondamentale del paesaggio, riveste un ruolo di vitale importanza per l’ambiente e l’igiene, in quanto esplica funzioni di: depurazione delle acque e dell’aria, costituzione e miglioramento dei suoli, assorbimento dell’anidride carbonica, fissazione delle polveri e degli inquinanti atmosferici, miglioramento del microclima, rifugio per la vita animale, miglioramento della biodiversità del territorio, della qualità urbana e della socialità. Il sistema del verde del Paese, costituito principalmente dal verde pubblico, dal verde territoriale e dal verde privato, è una componente fondamentale del paesaggio urbano e territoriale. Il Paese ne conosce il rilievo, negli aspetti ambientali, igienico-sanitari, culturali, estetici, sociali e ricreativi, e ha dovere civico e morale di sostenerne l’onere. Noi Consiglieri Comunali di opposizione M5S di Praiano, siamo venuti a conoscenza, dopo averne visionato il progetto,senza codividerlo, della volontà di questa Amministrazione,di voler abbattere i due(2) esemplari di quelli che sembrano ,a nostro avviso,Macrophylla,appartenenti alla famiglia dei Ficus, menzionati nel progetto inerente alla palestra “Gaetano Scirea” come …”Magnolie”….
Pertanto, INVITIAMO questa Amministrazione dal desistere nell’espianto di questi due(2) alberi che versano in buonissima condizione di salute e non arrecano nessun pericolo di danno a terzi.

Arturo Terminiello -Consigliere Comunale M5SIl “paesaggio” è una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali o umani e dalle loro interrelazioni. La tutela del paesaggio riguarda gli spazi naturali, rurali ed urbani col fine di salvaguardare sia i paesaggi di rilevante interesse ambientale, sia i paesaggi della vita quotidiana e degradati. La vegetazione, quale componente fondamentale del paesaggio, riveste un ruolo di vitale importanza per l’ambiente e l’igiene, in quanto esplica funzioni di: depurazione delle acque e dell’aria, costituzione e miglioramento dei suoli, assorbimento dell’anidride carbonica, fissazione delle polveri e degli inquinanti atmosferici, miglioramento del microclima, rifugio per la vita animale, miglioramento della biodiversità del territorio, della qualità urbana e della socialità. Il sistema del verde del Paese, costituito principalmente dal verde pubblico, dal verde territoriale e dal verde privato, è una componente fondamentale del paesaggio urbano e territoriale. Il Paese ne conosce il rilievo, negli aspetti ambientali, igienico-sanitari, culturali, estetici, sociali e ricreativi, e ha dovere civico e morale di sostenerne l’onere. Noi Consiglieri Comunali di opposizione M5S di Praiano, siamo venuti a conoscenza, dopo averne visionato il progetto,senza codividerlo, della volontà di questa Amministrazione,di voler abbattere i due(2) esemplari di quelli che sembrano ,a nostro avviso,Macrophylla,appartenenti alla famiglia dei Ficus, menzionati nel progetto inerente alla palestra “Gaetano Scirea” come …”Magnolie”….
Pertanto, INVITIAMO questa Amministrazione dal desistere nell’espianto di questi due(2) alberi che versano in buonissima condizione di salute e non arrecano nessun pericolo di danno a terzi.

Arturo Terminiello -Consigliere Comunale M5S