POSITANO COL GESTORE CODE L’UFFICIO POSTALE RISCHIA IL RIDICOLO

0

Giovedì 28 luglio prossimo, alcuni tecnici incaricati dalla funzione competente aziendale campana di Poste Italiane spa si recheranno presso l il trascuratissimo ufficio postale di POSITANO per installare, niente popò di meno che, un  “GESTORE CODE“, vale a dire un sistema un po’ più complicato di quello che si trova, ad esempio, in salumeria che ha l’intento, lo scopo, l’obiettivo di ordinare la fila dei Clienti POSTALI a seconda l’orario d’ingresso nell’ufficio e la tipologia di servizio richiesto.

Intanto con l’installazione del nuovo marchingegno, DEL TUTTO inutile per l’ufficio di cui stiamo parlando, la gestione operativa dellaFiliale di Salerno, intrinsecamente ammette che le CODE a Positano esistono. Seguendo, per ipotesi, questo ragionamento aziendale, ritengo che  le code si abbattino e con esse si riducano i tempi di attesa, SOLO potenziando gli operatori allo SPORTELLO!!! Il sottoscritto, unitamente al SINDACO di Positano, con chiarezza, fermezza , verbalmente e per iscritto, abbiamo chiesto ( da mesi) al Direttore di  Filiale  di Salerno, esattamente ciò; cioè è stato sollecitato con forza  che nel periodo giugno-settembre, periodo dell’anno in cui la popolazione passa da 4000 a 12.000 unità circa, l’ufficio postale venisse potenziato di un ulteriore unità allo sportello necessario a ridurre i tempi di attesa. Per ora invece, Poste Italiane, ha pensato bene  a REGOLAMENTARE LE CODE !

 

Per lo stress da lavoro correlato  a cui è sottoposto l’unico sportellista sempre presente nell’ufficio di Positano, per i Cittadini in coda con il numerino IN MANO cosa si pensa di fare ? E per il rispetto del dlg n. 81/2008???

 

Per chi chiede il rispetto delle regole non basta  un contentino quale il GESTORE CODE nuovo di zecca.

 Tale strumento è inutile e fuorviante se non accompagnato dal potenziamento di  1 unità allo sportello !!! 

E’ CHIARO ????

 

 

Francesco GRILLO Segretario Prov.le FAILP SALERNO

Giovedì 28 luglio prossimo, alcuni tecnici incaricati dalla funzione competente aziendale campana di Poste Italiane spa si recheranno presso l il trascuratissimo ufficio postale di POSITANO per installare, niente popò di meno che, un  “GESTORE CODE“, vale a dire un sistema un po’ più complicato di quello che si trova, ad esempio, in salumeria che ha l’intento, lo scopo, l’obiettivo di ordinare la fila dei Clienti POSTALI a seconda l’orario d’ingresso nell’ufficio e la tipologia di servizio richiesto.

Intanto con l’installazione del nuovo marchingegno, DEL TUTTO inutile per l’ufficio di cui stiamo parlando, la gestione operativa dellaFiliale di Salerno, intrinsecamente ammette che le CODE a Positano esistono. Seguendo, per ipotesi, questo ragionamento aziendale, ritengo che  le code si abbattino e con esse si riducano i tempi di attesa, SOLO potenziando gli operatori allo SPORTELLO!!! Il sottoscritto, unitamente al SINDACO di Positano, con chiarezza, fermezza , verbalmente e per iscritto, abbiamo chiesto ( da mesi) al Direttore di  Filiale  di Salerno, esattamente ciò; cioè è stato sollecitato con forza  che nel periodo giugno-settembre, periodo dell’anno in cui la popolazione passa da 4000 a 12.000 unità circa, l’ufficio postale venisse potenziato di un ulteriore unità allo sportello necessario a ridurre i tempi di attesa. Per ora invece, Poste Italiane, ha pensato bene  a REGOLAMENTARE LE CODE !

 

Per lo stress da lavoro correlato  a cui è sottoposto l’unico sportellista sempre presente nell’ufficio di Positano, per i Cittadini in coda con il numerino IN MANO cosa si pensa di fare ? E per il rispetto del dlg n. 81/2008???

 

Per chi chiede il rispetto delle regole non basta  un contentino quale il GESTORE CODE nuovo di zecca.

 Tale strumento è inutile e fuorviante se non accompagnato dal potenziamento di  1 unità allo sportello !!! 

E’ CHIARO ????

 

 

Francesco GRILLO Segretario Prov.le FAILP SALERNO