Sorrento. Lavori Pubblici, in arrivo una struttura di ausilio ai Rup

0

Imprimere nuovo impulso all’attuazione di opere infrastrutturali sul territorio di Sorrento, sopperendo alle attuali carenze di organico dell’Ufficio Lavori Pubblici dell’ente, attraverso una struttura stabile a supporto dei Rup, i responsabili unici di procedimento.

E’ la finalità della determina firmata dal dirigente del III Dipartimento, Alfonso Donadio, che contiene lo schema di avviso pubblico per il reclutamento di tre profili professionali: supporti tecnici alle attività di programmazione, progettazione e supporto informatico, assistenti in materia giuridico-amministrativa e gestionale e, infine,  geologi. 

“Il provvedimento ha l’obiettivo di attuare un rafforzamento dell’Ufficio Lavori Pubblici, attualmente carente nell’organico e gravato quotidianamente da carichi di lavoro già affidati e innumerevoli adempimenti tecnici e amministrativi da svolgere – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo – Il numero complessivo di professionisti e operatori sarà definito in relazione alle disponibilità finanziarie ed eventualmente all’ammissibilità ei costi in relazione alle somme economiche dei progetti da realizzare nell’ambito del programma delle opere pubbliche e delle manutenzioni pianificate dall’ente”.

Imprimere nuovo impulso all’attuazione di opere infrastrutturali sul territorio di Sorrento, sopperendo alle attuali carenze di organico dell’Ufficio Lavori Pubblici dell’ente, attraverso una struttura stabile a supporto dei Rup, i responsabili unici di procedimento.
E’ la finalità della determina firmata dal dirigente del III Dipartimento, Alfonso Donadio, che contiene lo schema di avviso pubblico per il reclutamento di tre profili professionali: supporti tecnici alle attività di programmazione, progettazione e supporto informatico, assistenti in materia giuridico-amministrativa e gestionale e, infine,  geologi. 
“Il provvedimento ha l’obiettivo di attuare un rafforzamento dell’Ufficio Lavori Pubblici, attualmente carente nell’organico e gravato quotidianamente da carichi di lavoro già affidati e innumerevoli adempimenti tecnici e amministrativi da svolgere – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo – Il numero complessivo di professionisti e operatori sarà definito in relazione alle disponibilità finanziarie ed eventualmente all’ammissibilità ei costi in relazione alle somme economiche dei progetti da realizzare nell’ambito del programma delle opere pubbliche e delle manutenzioni pianificate dall’ente”.