Croazia – Il Festival dedicato al mare e ai marinai “Giornate nella Baia”!

0

Dall’8 all’11 settembre 2016 sull’isola di Hvar, nella città di Stari Grad, si terrà il Festival del mare “Giornate nella Baia”. La città più antica dell’isola, Stari Grad, fondata dai Greci nel 384 a.C. con il nome di Pharos, compie 2400 anni e li festeggia con il festival del mare e dei marinai. L’organizzatore del festival invita a partecipare gli equipaggi con le loro imbarcazioni tradizionali. Se arrivano più navi in un gruppo o più membri di un’associazione, c`è la possibilità di organizzare un programma ad hoc. Dopo aver partecipato alle regate, alle sfilate d’imbarcazioni tipiche del Mediterraneo (battane, gondole, gozzi ecc.) conoscerete tante altre meraviglie per chi ama la storia, come il Monastero dei Domenicani, le numerose chiese e musei. Fa da cornice l’intera città che ha mantenuto nel tempo un’atmosfera autentica. Scoprirete il castello di Tvrdalj, la residenza estiva del poeta Petar Hektorovic (1487-1572). La piana di Stari Grad, la più grande e la più fertile delle isole adriatiche, si protende su una superficie di 6 Km dall’insenatura di Vrboska fino all’insenatura di Stari Grad, è inserita dal 2008 nella Lista del Patrimonio Culturale dell’Umanità dell’UNESCO. In questa zona si trovano quasi 120 siti archeologici, risalenti dalla preistoria fino al Medioevo. 

Dall’8 all’11 settembre 2016 sull’isola di Hvar, nella città di Stari Grad, si terrà il Festival del mare “Giornate nella Baia”. La città più antica dell’isola, Stari Grad, fondata dai Greci nel 384 a.C. con il nome di Pharos, compie 2400 anni e li festeggia con il festival del mare e dei marinai. L’organizzatore del festival invita a partecipare gli equipaggi con le loro imbarcazioni tradizionali. Se arrivano più navi in un gruppo o più membri di un'associazione, c`è la possibilità di organizzare un programma ad hoc. Dopo aver partecipato alle regate, alle sfilate d'imbarcazioni tipiche del Mediterraneo (battane, gondole, gozzi ecc.) conoscerete tante altre meraviglie per chi ama la storia, come il Monastero dei Domenicani, le numerose chiese e musei. Fa da cornice l’intera città che ha mantenuto nel tempo un’atmosfera autentica. Scoprirete il castello di Tvrdalj, la residenza estiva del poeta Petar Hektorovic (1487-1572). La piana di Stari Grad, la più grande e la più fertile delle isole adriatiche, si protende su una superficie di 6 Km dall'insenatura di Vrboska fino all'insenatura di Stari Grad, è inserita dal 2008 nella Lista del Patrimonio Culturale dell’Umanità dell'UNESCO. In questa zona si trovano quasi 120 siti archeologici, risalenti dalla preistoria fino al Medioevo.