Sorrento, sulla gestione lacunosa del Museo Correale, il critico d’arte Luciano Russo sollecita l’attuale Management.

0

inserito da Salvatore Caccaviello

Sorrento – Tra le tante attrattive della nostra, seppur trascurata ma sempre beneamata, città il Museo Correale,  occupa senz’altro un posto di rilievo. Tante però le critiche circa l’attuale gestione, da molti cittadini ritenuta insufficiente e quanto meno distratta, circa la quale registriamo l’opinione di  Luciano Russo. A differenza dei suoi passati interventi, spesso ritenuti troppo severi, stavolta con spirito costruttivo e collaborativo ma  sempre in maniera concreta ,il noto critico d’arte sorrentino, sollecitando gli attuali responsabili del Museo, li invita  ad uscire da quella sorta di immobilismo sul quale da troppo tempo sembra essersi adagiato l’attuale Management. I cui risultati, complice anche un’Amministrazione Comunale alquanto incompetente, visto lo stato in cui versa l’enorme patrimonio storico,artistico,culturale sorrentino, sono tutt’altro che lusinghieri. (s.c.)

Alcune domande al Direttore del Museo Correale.

Vorremmo rivolgere dieci domande al Direttore Merola nella speranza di avere una risposta:

Caro Direttore vorrei sapere che chiarisca alla comunità sorrentina il suo concetto di museo ovvero cosa intende per Museo?

Ritiene che le manifestazioni realizzate abbiano portato risultati al Museo e se si, quali?

Quali sono i suoi progetti per rilanciare il Museo?

Quali sono le linee guida per modernizzare il Museo?

Quali sono i progetti per migliorare la collezione del Museo?

Ritiene che l’attuale dirigenza sia all’altezza del suo compito?

Ritiene che lo Statuto favorisca lo sviluppo del Museo?

Quali sono le innovazioni da fare per avere un Museo più funzionale?

Ritiene di essere all’altezza e di avere la competenza sufficiente per gestirlo? Se si ci può illustrare questo suo convincimento con i suoi argomenti ?

Le saremo grati se vorrà rispondere in modo da poter rendere pubblico il suo punto di vista.

Lettera aperta al Presidente del Museo Correale.

Esimio Presidente,

mi rivolgo alla Sua persona nella speranza di avere una risposta ai tanti quesiti posti in questi anni.

Sono stato critico e lo resto, anche perché quello che avete realizzato sino ad oggi non mi soddisfa. Ma in modo inequivocabile non è servito all’Ente per uscire dalla crisi economico-strutturale in cui versa da lungo periodo.

Lo stato di crisi dell’Ente è sotto gli occhi di tutti. La gestione culturale del Direttore Merola, non ha portato nessun beneficio.

Le chiedo di rispondere alla principale domanda che pongo da diverso tempo : quale sarà il futuro del Museo Correale?

So che Suo padre è stato Presidente prima di Lei, quindi avrà certamente a cuore le sorti del Museo. Credo che questa domanda se la sia posta anche Lei. Spero che mi risponderà con una lettera che ben volentieri pubblicherò, se ciò le può far piacere.

Nel frattempo Le porgo i miei più distinti saluti .

16 luglio 2016 –  Luciano Russo ,Critico d’Arte .

inserito da Salvatore Caccaviello

Sorrento – Tra le tante attrattive della nostra, seppur trascurata ma sempre beneamata, città il Museo Correale,  occupa senz’altro un posto di rilievo. Tante però le critiche circa l’attuale gestione, da molti cittadini ritenuta insufficiente e quanto meno distratta, circa la quale registriamo l’opinione di  Luciano Russo. A differenza dei suoi passati interventi, spesso ritenuti troppo severi, stavolta con spirito costruttivo e collaborativo ma  sempre in maniera concreta ,il noto critico d’arte sorrentino, sollecitando gli attuali responsabili del Museo, li invita  ad uscire da quella sorta di immobilismo sul quale da troppo tempo sembra essersi adagiato l’attuale Management. I cui risultati, complice anche un’Amministrazione Comunale alquanto incompetente, visto lo stato in cui versa l’enorme patrimonio storico,artistico,culturale sorrentino, sono tutt’altro che lusinghieri. (s.c.)

Alcune domande al Direttore del Museo Correale.

Vorremmo rivolgere dieci domande al Direttore Merola nella speranza di avere una risposta:

Caro Direttore vorrei sapere che chiarisca alla comunità sorrentina il suo concetto di museo ovvero cosa intende per Museo?

Ritiene che le manifestazioni realizzate abbiano portato risultati al Museo e se si, quali?

Quali sono i suoi progetti per rilanciare il Museo?

Quali sono le linee guida per modernizzare il Museo?

Quali sono i progetti per migliorare la collezione del Museo?

Ritiene che l’attuale dirigenza sia all’altezza del suo compito?

Ritiene che lo Statuto favorisca lo sviluppo del Museo?

Quali sono le innovazioni da fare per avere un Museo più funzionale?

Ritiene di essere all’altezza e di avere la competenza sufficiente per gestirlo? Se si ci può illustrare questo suo convincimento con i suoi argomenti ?

Le saremo grati se vorrà rispondere in modo da poter rendere pubblico il suo punto di vista.

Lettera aperta al Presidente del Museo Correale.

Esimio Presidente,

mi rivolgo alla Sua persona nella speranza di avere una risposta ai tanti quesiti posti in questi anni.

Sono stato critico e lo resto, anche perché quello che avete realizzato sino ad oggi non mi soddisfa. Ma in modo inequivocabile non è servito all’Ente per uscire dalla crisi economico-strutturale in cui versa da lungo periodo.

Lo stato di crisi dell’Ente è sotto gli occhi di tutti. La gestione culturale del Direttore Merola, non ha portato nessun beneficio.

Le chiedo di rispondere alla principale domanda che pongo da diverso tempo : quale sarà il futuro del Museo Correale?

So che Suo padre è stato Presidente prima di Lei, quindi avrà certamente a cuore le sorti del Museo. Credo che questa domanda se la sia posta anche Lei. Spero che mi risponderà con una lettera che ben volentieri pubblicherò, se ciò le può far piacere.

Nel frattempo Le porgo i miei più distinti saluti .

16 luglio 2016 –  Luciano Russo ,Critico d’Arte .