La minoranza Fare Atrani attacca l’Amministrazione sulla balneabilità

0

Dopo i risultati di Goletta Verde, ampiamente pubblicati dai media nazionali, in cui evidenzia il punto critico sul Comune di Atrani, la minoranza con un manifesto apparso sulla bacheca posta vicino alla piazzetta di Atrani accusa pesantemente l’Amministrazione comunale dichiarando che “fallisce nei suoi proclami relativi alla balneabilità delle acque” e va giù di pesante dichiarando che l’amministrazione “mente ai cittadini sulle condizioni di igiene e sicurezza…dichiara il falso e strumentalizza dati parziali” ed esorta alla fine di “smettere di essere complici di Ausino SpA”: sicuramente sono parole forti e pesanti, visto che si accusa di dichiarare il falso, una vera e propria accusa a cielo aperto che forse però non sono confortati dagli ultimi dati pubblicati da ARPAC che evidenzia nei prelievi effettuati l’11 luglio scorso, dati ben al di sotto della soglia massima consentita dalla normativa.Dopo i risultati di Goletta Verde, ampiamente pubblicati dai media nazionali, in cui evidenzia il punto critico sul Comune di Atrani, la minoranza con un manifesto apparso sulla bacheca posta vicino alla piazzetta di Atrani accusa pesantemente l’Amministrazione comunale dichiarando che “fallisce nei suoi proclami relativi alla balneabilità delle acque” e va giù di pesante dichiarando che l’amministrazione “mente ai cittadini sulle condizioni di igiene e sicurezza…dichiara il falso e strumentalizza dati parziali” ed esorta alla fine di “smettere di essere complici di Ausino SpA”: sicuramente sono parole forti e pesanti, visto che si accusa di dichiarare il falso, una vera e propria accusa a cielo aperto che forse però non sono confortati dagli ultimi dati pubblicati da ARPAC che evidenzia nei prelievi effettuati l’11 luglio scorso, dati ben al di sotto della soglia massima consentita dalla normativa.

Lascia una risposta