MINORI. BLOCCATI I LAVORI PER LA BRETELLA PER INADEMPIENZE TECNICHE DEL COMUNE. LA DITTA SAISEB CHIEDE RISARCIMENTO.

0

(Riceviamo e pubblichiamo da “O Brigante”, organo di informazione del gruppo di minoranza Fratellanza Minorese) UNA BRETELLA SULLO STOMACO … Un progetto fallito, un tecnico strapagato e i lavori della bretella fermi per chissà quanto tempo! Il giorno 23-05-2016 la Saiseb Tor di Valle S.p.a , l’unica azienda che ha partecipato alla gara per i lavori di collegamento interno alla statale e la costruzione dei parcheggi pubblici e pertinenziali, ha protocollato all’indirizzo del comune di Minori un atto di “significazione”. Si tratta del preliminare verso un procedimento giudiziario o un accordo stragiudiziale per recuperare dei crediti. In altre parole, l’azienda che si è aggiudicata la gara pretende ora dei soldi dal Comune di Minori! Secondo la nota della stessa Saiseb sono infatti decorsi i termini utili per la stesura finale del progetto, nonostante le numerose riunioni dei tecnici . Il comune di Minori attraverso il dirigente responsabile ha già attivato, del resto, l’avvocato difensore che dovrebbe difenderlo (3.000 euro “al volo”). Adesso inizia una delicata partita a scacchi, ma il dato di fatto già palpabile è ..  i lavori sono bloccati a tempo indeterminato nonostante i 90.000 assegnati all’Ing. Marini per i compiti di supporto al RUP e coperti dalla fase preliminare … Che peccato! Pensando agli sforzi per costruire un bando …… Declamato faraonicamente dal 2011, indefesso cavallo di battaglia delle ultime elezioni, questo progetto è stato portato avanti rifiutando categoricamente i progetti dei relativi proprietari delle zone coinvolte. L’Azienda Saiseb può chiedere qualsiasi cifra alle nostre tasche e, in caso di una sconfitta giudiziaria a danno dell’Ente, le ripercussioni economiche possono essere “letali” per le già esigue casse comunali.

(Riceviamo e pubblichiamo da "O Brigante", organo di informazione del gruppo di minoranza Fratellanza Minorese) UNA BRETELLA SULLO STOMACO … Un progetto fallito, un tecnico strapagato e i lavori della bretella fermi per chissà quanto tempo! Il giorno 23-05-2016 la Saiseb Tor di Valle S.p.a , l’unica azienda che ha partecipato alla gara per i lavori di collegamento interno alla statale e la costruzione dei parcheggi pubblici e pertinenziali, ha protocollato all’indirizzo del comune di Minori un atto di “significazione”. Si tratta del preliminare verso un procedimento giudiziario o un accordo stragiudiziale per recuperare dei crediti. In altre parole, l’azienda che si è aggiudicata la gara pretende ora dei soldi dal Comune di Minori! Secondo la nota della stessa Saiseb sono infatti decorsi i termini utili per la stesura finale del progetto, nonostante le numerose riunioni dei tecnici . Il comune di Minori attraverso il dirigente responsabile ha già attivato, del resto, l’avvocato difensore che dovrebbe difenderlo (3.000 euro “al volo”). Adesso inizia una delicata partita a scacchi, ma il dato di fatto già palpabile è ..  i lavori sono bloccati a tempo indeterminato nonostante i 90.000 assegnati all’Ing. Marini per i compiti di supporto al RUP e coperti dalla fase preliminare … Che peccato! Pensando agli sforzi per costruire un bando …… Declamato faraonicamente dal 2011, indefesso cavallo di battaglia delle ultime elezioni, questo progetto è stato portato avanti rifiutando categoricamente i progetti dei relativi proprietari delle zone coinvolte. L’Azienda Saiseb può chiedere qualsiasi cifra alle nostre tasche e, in caso di una sconfitta giudiziaria a danno dell’Ente, le ripercussioni economiche possono essere “letali” per le già esigue casse comunali.

Lascia una risposta