All’8° Trofeo Nazionale Canoa Kayak di Mormanno: successi della “Polisportiva San Michele” di Amalfi

0

Nello splendido scenario del Lago Pantano, di Mormanno (CS), inserito tra i monti del Parco Nazionale del Pollino, venerdì, sabato e domenica scorsa, 8, 9 e 10 luglio 2016, organizzati dalla civica Amministrazione di Mormanno, dal CONI, dalla Federazione Italiana Canoa Kayak e dal CKC di Reggio Calabria, con il sostegno dell’Enel (sponsor ufficiale), Regione Calabria, Provincia di Cosenza e Parco Nazionale del Pollino, si è svolto l’8° Trofeo Nazionale di Canoa Kayak Centro-Sud.
Alla competizione hanno partecipato più di centocinquanta giovani atleti di oltre 23 società, in rappresentanza delle regioni del centro-sud e dei Corpi Militari dello Stato (Fiamme Gialle – Fiamme Oro e Marina Militare) e delle più prestigiose associazioni Canottieri d’Italia, che hanno dato spettacolo gareggiando sulle acque del bacino Enel.
La competizione si è svolta con la disputa di gare sui 200 e 500 metri, articolate in batterie e finali con nove equipaggi.
L’ASD San Michele di Amalfi, allenata dai Professori Andrea Gargano e Luciano Grasselli sponsorizzata da due nuove società, la “ELTEC Impianti Elettrici” di Positano e dal Ristorante “La Bontà del Capo” di Conca dei Marini, ha partecipato con sette atleti, Vincenzo Proto, Vincenzo Sicignano, Giovanni Mercadante, Bartolomeo Merolla, Alessia Foschini, Vincent Oliveto e Antonio Ferrara, conquistando ben 5 medaglie.
Ancora tris di medaglie per l’atleta atranese Vincenzo Proto, infatti il giovanissimo atleta dell’ASD San Michele di Amalfi, è riuscito a conquistare quattro finali in quattro gare diverse, ed è salito per ben tre volte sul terzo gradino del podio.
Nella finale del K1 500 metri, categoria Junior, benché indietro ai 200 metri, è riuscito, con una bella rimonta, a conquistare la medaglia di bronzo, alle spalle dell’atleta dell’A.S.D. Circolo Canoa Naxos, che ha conquistato l’argento e dell’atleta del Circolo Canottieri Posillipo che si aggiudicato la medaglia d’oro. Anche nella finale del K1 200 metri, categoria Junior, Proto, è salito sul terzo gradino del podio, conquistando la medaglia di bronzo al fotofinish con l’atleta del Circolo Polisportiva Acitrezza che si è aggiudicato l’argento, mentre la medaglia d’oro è stata attribuita all’atleta del Circolo Canottieri Posillipo. L’atleta Proto, si è ripetuto anche nella finale del K1 200 metri, categoria Under 23, genere di gran lunga superiore a quella destinata alla sua età, conquistando la medaglia di bronzo, mantenendo alle spalle degli atleti dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria che hanno conquistato l’argento e l’oro.
Nel campo femminile, l’atleta dell’A.S.D. San Michele di Amalfi, Alessia Foschini ha conquistato una medaglia di bronzo nella finale K1 500 metri categoria ragazze. Medaglia anche per gli atleti più piccoli, con la finale del K2 520, categoria Allievi B, infatti Vincent Oliveto e Antonio Ferrara, hanno conquistato la medaglia di bronzo, tenendo alle spalle gli atleti dell’A.S.D. Circolo Canottieri Aniene, che hanno conquistato l’argento e degli atleti dell’A.S.D. Circolo Canoa Naxos che si sono aggiudicati la medaglia d’oro.
La classifica generale a squadre è stata vinta dall’ASD Circolo Canoa Naxos, al secondo posto la squadra dell’ASD Canoa Kayak Club Reggio Calabria ed al terzo posto l’ASD Circolo Canottieri Aniene; l’ASD San Michele di Amalfi si è piazzata al 8° posto su 23 società.
Gli allenatori Professori Andrea Gargano e Luciano Grasselli esprimono tutta la loro gioia e lodano gli atleti per l’impegno profuso nelle gare ed i significativi successi ottenuti.Nello splendido scenario del Lago Pantano, di Mormanno (CS), inserito tra i monti del Parco Nazionale del Pollino, venerdì, sabato e domenica scorsa, 8, 9 e 10 luglio 2016, organizzati dalla civica Amministrazione di Mormanno, dal CONI, dalla Federazione Italiana Canoa Kayak e dal CKC di Reggio Calabria, con il sostegno dell’Enel (sponsor ufficiale), Regione Calabria, Provincia di Cosenza e Parco Nazionale del Pollino, si è svolto l’8° Trofeo Nazionale di Canoa Kayak Centro-Sud.
Alla competizione hanno partecipato più di centocinquanta giovani atleti di oltre 23 società, in rappresentanza delle regioni del centro-sud e dei Corpi Militari dello Stato (Fiamme Gialle – Fiamme Oro e Marina Militare) e delle più prestigiose associazioni Canottieri d’Italia, che hanno dato spettacolo gareggiando sulle acque del bacino Enel.
La competizione si è svolta con la disputa di gare sui 200 e 500 metri, articolate in batterie e finali con nove equipaggi.
L’ASD San Michele di Amalfi, allenata dai Professori Andrea Gargano e Luciano Grasselli sponsorizzata da due nuove società, la “ELTEC Impianti Elettrici” di Positano e dal Ristorante “La Bontà del Capo” di Conca dei Marini, ha partecipato con sette atleti, Vincenzo Proto, Vincenzo Sicignano, Giovanni Mercadante, Bartolomeo Merolla, Alessia Foschini, Vincent Oliveto e Antonio Ferrara, conquistando ben 5 medaglie.
Ancora tris di medaglie per l’atleta atranese Vincenzo Proto, infatti il giovanissimo atleta dell’ASD San Michele di Amalfi, è riuscito a conquistare quattro finali in quattro gare diverse, ed è salito per ben tre volte sul terzo gradino del podio.
Nella finale del K1 500 metri, categoria Junior, benché indietro ai 200 metri, è riuscito, con una bella rimonta, a conquistare la medaglia di bronzo, alle spalle dell’atleta dell’A.S.D. Circolo Canoa Naxos, che ha conquistato l’argento e dell’atleta del Circolo Canottieri Posillipo che si aggiudicato la medaglia d’oro. Anche nella finale del K1 200 metri, categoria Junior, Proto, è salito sul terzo gradino del podio, conquistando la medaglia di bronzo al fotofinish con l’atleta del Circolo Polisportiva Acitrezza che si è aggiudicato l’argento, mentre la medaglia d’oro è stata attribuita all’atleta del Circolo Canottieri Posillipo. L’atleta Proto, si è ripetuto anche nella finale del K1 200 metri, categoria Under 23, genere di gran lunga superiore a quella destinata alla sua età, conquistando la medaglia di bronzo, mantenendo alle spalle degli atleti dell’A.S.D. Canoa Kayak Club Reggio Calabria che hanno conquistato l’argento e l’oro.
Nel campo femminile, l’atleta dell’A.S.D. San Michele di Amalfi, Alessia Foschini ha conquistato una medaglia di bronzo nella finale K1 500 metri categoria ragazze. Medaglia anche per gli atleti più piccoli, con la finale del K2 520, categoria Allievi B, infatti Vincent Oliveto e Antonio Ferrara, hanno conquistato la medaglia di bronzo, tenendo alle spalle gli atleti dell’A.S.D. Circolo Canottieri Aniene, che hanno conquistato l’argento e degli atleti dell’A.S.D. Circolo Canoa Naxos che si sono aggiudicati la medaglia d’oro.
La classifica generale a squadre è stata vinta dall’ASD Circolo Canoa Naxos, al secondo posto la squadra dell’ASD Canoa Kayak Club Reggio Calabria ed al terzo posto l’ASD Circolo Canottieri Aniene; l’ASD San Michele di Amalfi si è piazzata al 8° posto su 23 società.
Gli allenatori Professori Andrea Gargano e Luciano Grasselli esprimono tutta la loro gioia e lodano gli atleti per l’impegno profuso nelle gare ed i significativi successi ottenuti.