MASSA LUBRENSE PREMIAZIONE DELLE SCUOLE MEDIE BOZZAOTRA PER ARCHEOFEST 2016 – video

0

Si è svolta stamane, nell’ambito della manifestazione ARCHEOFEST 2016, nello splendido scenario della chiesa di S. Maria della Lobra, la premiazione degli studenti delle Scuole Medie vincitori della gara culturale “CONOSCI IL TUO PAESE”, a seguire, a cura dei ragazzi dell’I.C. “Bozzaotra” e Archeo Junior, una visita guidata nel Complesso storico religioso, svolta con sicurezza e dovizia di particolari, complimenti.
Il Dr. Gennaro Galano, giovane promessa dell’Archivismo Storico, ci ha illustrato un brillante lavoro, svolto sui documenti dell’Archivio Storico Comunale, dal titolo “I Filangieri nei documenti dell’Archivio Storico Comunale”.
Allle ore 1300, come da programma, nel Chiostro del Convento, si sono svolti gli “ASSAGGI DI STORIA”, un viaggio nella Storia culinaria degli Antichi, sono stati proposti tre piatti, riveduti ed aggiornati ad uso dei giorni nostri. il tutto allietato da ottima musica. 
Il primo piatto “Ceci con zafferano e pancetta” , nelle versioni con aglio e con cipolla era il piatto preferito da Gregorio Magno, che preferiva la versione con l’aglio.
Il secondo piatto di tradizione Romana, il “GARUM”, colatura di interiora e teste di alici, che essi usavano come condimento per cereali e farro, riproposto oggi per condire i mezzi-paccheri, come sappiamo la pasta era sconosciuta agli antichi.
Il terzo piatto proposto, un piatto della tradizione Greca, descritto addirittura da Ulisse, composto da formaggio Feta e orzo, avvolti in foglie di vite; ancora oggi in Grecia è possibile gustarlo, arricchito da pomodori.
Per finire, ”dulcis in fundo”, i dolci preparati dalle “Matrone” locali, innaffiati da ottimo Limoncello, ottenuto con limoni rigorosamente Massesi.
Le offerte e la finalità di questo notevole sforzo culinario, sono andate alla raccolta fondi per il restauro dell’antico affresco di Santa Maria di Mitigliano. Complimenti a tutti.
Interessante la Mostra fotografica: “Le Incoronate della Diocesi Castellammare-Sorrento”, allestita all’interno del Chiostro.
La manifestazione si concluderà stasera, con altre conferenze e con la Santa Messa alle ore 1900, in suffragio dei soci dell’Archeoclub scomparsi.

Luigi Russo

 

LE FOTO A QUESTO SITO  https://www.facebook.com/lurus/media_set?set=a.10207398722791896&type=3&pnref=story.unseen-section

 18:47Archeo Bike

di Positanonews TV 15 visualizzazioni 5 ore fa

 

GUARDATO
25:50

Massalubrense. Archeofest

 

 

GUARDATO

Chiesa S.Maria della Lobra – Archeofest 2016 (La cucina degli antichi)

 

 

 
GUARDATO
3:10

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

 

 4:13

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

 

 

 3:42

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

 

 

 3:21

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

Nessuna visualizzazione
17 ore fa

 

 5:26

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

5 visualizzazioni
17 ore fa

 

 3:23

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

13 visualizzazioni
17 ore fa

 3:59

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

6 visualizzazioni
17 ore fa

 

 2:02

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

2 visualizzazioni
17 ore fa

 

 2:08

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

3 visualizzazioni
17 ore fa

 

 2:06

Archeofest. I Filangieri di Massalubrense.

2 visualizzazioni
17 ore fa

Si è svolta stamane, nell’ambito della manifestazione ARCHEOFEST 2016, nello splendido scenario della chiesa di S. Maria della Lobra, la premiazione degli studenti delle Scuole Medie vincitori della gara culturale “CONOSCI IL TUO PAESE”, a seguire, a cura dei ragazzi dell’I.C. “Bozzaotra” e Archeo Junior, una visita guidata nel Complesso storico religioso, svolta con sicurezza e dovizia di particolari, complimenti.
Il Dr. Gennaro Galano, giovane promessa dell’Archivismo Storico, ci ha illustrato un brillante lavoro, svolto sui documenti dell’Archivio Storico Comunale, dal titolo “I Filangieri nei documenti dell’Archivio Storico Comunale”.
Allle ore 1300, come da programma, nel Chiostro del Convento, si sono svolti gli “ASSAGGI DI STORIA”, un viaggio nella Storia culinaria degli Antichi, sono stati proposti tre piatti, riveduti ed aggiornati ad uso dei giorni nostri. il tutto allietato da ottima musica. 
Il primo piatto “Ceci con zafferano e pancetta” , nelle versioni con aglio e con cipolla era il piatto preferito da Gregorio Magno, che preferiva la versione con l’aglio.
Il secondo piatto di tradizione Romana, il “GARUM”, colatura di interiora e teste di alici, che essi usavano come condimento per cereali e farro, riproposto oggi per condire i mezzi-paccheri, come sappiamo la pasta era sconosciuta agli antichi.
Il terzo piatto proposto, un piatto della tradizione Greca, descritto addirittura da Ulisse, composto da formaggio Feta e orzo, avvolti in foglie di vite; ancora oggi in Grecia è possibile gustarlo, arricchito da pomodori.
Per finire, ”dulcis in fundo”, i dolci preparati dalle “Matrone” locali, innaffiati da ottimo Limoncello, ottenuto con limoni rigorosamente Massesi.
Le offerte e la finalità di questo notevole sforzo culinario, sono andate alla raccolta fondi per il restauro dell’antico affresco di Santa Maria di Mitigliano. Complimenti a tutti.
Interessante la Mostra fotografica: “Le Incoronate della Diocesi Castellammare-Sorrento”, allestita all’interno del Chiostro.
La manifestazione si concluderà stasera, con altre conferenze e con la Santa Messa alle ore 1900, in suffragio dei soci dell’Archeoclub scomparsi.