Vicino al Bikini, incendio sul costone della SS 145 sorrentina

0

Le fiamme si stavano estendendo velocemente

 

VICO EQUENSE – Un incendio si sta propagando sul costone della SS 145 sorrentina vicino al Bikini e le fiamme si stavano estendendo velocemente e non si sanno le cause.

Appena è stato avvistato del fumo da un addetto della Protezione Civile equana sono stati allertati i soccorsi e sul posto subito si è recata la Polizia Locale di Vico Equense coordinata dal comandate Ferdinando Di Martino e le Protezioni Civili di Vico Equense e di Castellammare di Stabia, più i Vigili del Fuoco di Piano di Sorrento, l’Associazione Volontari del Faito, la Sma Campania e due elicotteri antincendio della Regione Campania. 

Le operazioni di intervento non sono state facili poiché il costone non è facilmente accessibile anche grazie alla sua altezza, solo i Volontari del Faito ci sono riusciti mentre a terra tutte le forze dell’ordine presenti hanno presidiato la zona occupandosi sia dell’incolumità dei bagnanti che del traffico. La statale non è stata interdetta al traffico poiché l’incendio, data la distanza della zona in cui si è propagato, è lontano da essa.

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

 

Le fiamme si stavano estendendo velocemente

 

VICO EQUENSE – Un incendio si sta propagando sul costone della SS 145 sorrentina vicino al Bikini e le fiamme si stavano estendendo velocemente e non si sanno le cause.

Appena è stato avvistato del fumo da un addetto della Protezione Civile equana sono stati allertati i soccorsi e sul posto subito si è recata la Polizia Locale di Vico Equense coordinata dal comandate Ferdinando Di Martino e le Protezioni Civili di Vico Equense e di Castellammare di Stabia, più i Vigili del Fuoco di Piano di Sorrento, l'Associazione Volontari del Faito, la Sma Campania e due elicotteri antincendio della Regione Campania. 

Le operazioni di intervento non sono state facili poiché il costone non è facilmente accessibile anche grazie alla sua altezza, solo i Volontari del Faito ci sono riusciti mentre a terra tutte le forze dell’ordine presenti hanno presidiato la zona occupandosi sia dell’incolumità dei bagnanti che del traffico. La statale non è stata interdetta al traffico poiché l’incendio, data la distanza della zona in cui si è propagato, è lontano da essa.

 

GIUSEPPE SPASIANO