Sant’Agnello la presidente del consiglio Maria De Martino subito risponde al M5S e attiva procedura Donazione Organi

0

Complimenti al Movimento Cinque Stelle e complimente a Maria De Martino presidente del consiglio di Sant’Agnello, che primo comune in penisola sorrentina attiva l’iter per la Donazione degli Organi come scelta sulla carta identità. Aspettiamo che facciano lo stesso Sorrento, Piano , Meta, Massa Lubrense e Vico Equense, dunque l’amministrazione Sagristani sarà la prima in questo atto che potrà aiutare molti sofferenti e dare anche un senso all’ultimo addio alla vita.  “L amministrazione comunale di Sant Agnello in seguito alla mia sollecitazione del 14 maggio si era subito attivata con il funzionario Avv Michele guastaferro . quest ultimo ci aveva comunicato che si era in attesa del provvedimento del Ministero per il rilascio della nuova carta di identità elettronica che prevede già la possibilità per la donazione degli organi! Quindi ogni altro provvedimento è stato considerato superfluo per la strettezza dei tempi legati all adozione della nuova carta di identità elettronica ! dovrebbe essere una questione di mesi. . ” Rosario Lotito era intervenuto “Dopo l’approvazione della mozione M5s in Consiglio Regionale Campania che rendeva possibile spingere i comuni campani ad attuare la legge nazionale che prevede per i cittadini la registrazione sulla Carta d’identità della volontà di donare gli organi, nei comuni della penisola sorrentina il Meetup penisola sorrentina ha presentato un’apposita richiesta alle amministrazioni di aderire al progetto “carta di identità – donazione organi”. Trovando questo atto un segno di civiltà ed altruismo….”

Complimenti al Movimento Cinque Stelle e complimente a Maria De Martino presidente del consiglio di Sant'Agnello, che primo comune in penisola sorrentina attiva l'iter per la Donazione degli Organi come scelta sulla carta identità. Aspettiamo che facciano lo stesso Sorrento, Piano , Meta, Massa Lubrense e Vico Equense, dunque l'amministrazione Sagristani sarà la prima in questo atto che potrà aiutare molti sofferenti e dare anche un senso all'ultimo addio alla vita.  "L amministrazione comunale di Sant Agnello in seguito alla mia sollecitazione del 14 maggio si era subito attivata con il funzionario Avv Michele guastaferro . quest ultimo ci aveva comunicato che si era in attesa del provvedimento del Ministero per il rilascio della nuova carta di identità elettronica che prevede già la possibilità per la donazione degli organi! Quindi ogni altro provvedimento è stato considerato superfluo per la strettezza dei tempi legati all adozione della nuova carta di identità elettronica ! dovrebbe essere una questione di mesi. . " Rosario Lotito era intervenuto "Dopo l'approvazione della mozione M5s in Consiglio Regionale Campania che rendeva possibile spingere i comuni campani ad attuare la legge nazionale che prevede per i cittadini la registrazione sulla Carta d'identità della volontà di donare gli organi, nei comuni della penisola sorrentina il Meetup penisola sorrentina ha presentato un'apposita richiesta alle amministrazioni di aderire al progetto “carta di identità – donazione organi”. Trovando questo atto un segno di civiltà ed altruismo…."