SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN PENISOLA SORRENTINA video

0

La devozione alla Madonna delle Grazie in Penisola Sorrentina è espressa nei vari comuni con solennità e processioni. Ad aprire il calendario sabato 2 luglio a Massalubrense, poi la notte tra sabato e domenica a Montepertuso di Positano, domenica mattina dalla Marina di Cassano verso la piazza e poi verso il mare, nel pomeriggio di domenica quella di Seiano, a chiudere quella di Trasaelle domenica prossima 10 luglio con il volo dell’angelo e la sagra del friariello. Positanonews tv con i suoi inviato le ha seguite tutte trasmettendo video e foto ove possibile in diretta, o in leggera differita.

 

LA POESIA DI ROSARIO DI NOTA

Assettato nterra ô mare
chesta sera parlo a Tte;
quanno allummeno, ’e llampare,
quanti stelle può vvedé.

Tu ca guarde tutte ’e ccose,
e cca siente chi te chiamma,
chi te porta, mo, na rosa,
chi te cerca, chi addimanna…

Te ne staje ncopp’a nu trono,
nu bammino tiene mbraccio,
tu c’appìccie ll’uocchie nuoste,
quanno guardano ’sta faccia.

So mmeliune ’sti ppreghiere
se cunzumano ’sti llengue,
quanno ’e ssiente, so’ ssincere
e Tte cercano nu signo.

Songo ’e strazzie ’e tanta figlie,
ca te chiammano, si’ ’a Mamma,
quanti vvote , pure a nnuje,
chesta luce pare âmmanca!

E ’sti cchiorme fatte ’e voce,
se nne saglieno p’ ’o cielo,
se nne volano pe ll’aria,
tu ’e ccummuoglie cu ’stu velo.

Nu Rusario fatt’ ’e chianto;
chi se mpegna a ffa’ nu vuto,
quaccheduno vo sta’ croce 
cchiù lliggiera, cerca aiuto!

Tu ’a lla ncoppa, zitta e mmuta,
gguarde e ppare ca nun siente,
e allora dint’ô scuro,
’a preghiera è cchiù ffervente.

E addeventa nu Rusario,
pure chi nun chiamma cchiù,
pecché ha perzo tutt’ ’a fede,
pecché nun ’o parle Tu.

Po’, mpruvviso, a ll’intrasatto,
schiara ’o cielo ncap’ ô Chiano,
chesta luce se fa d’oro,
e ss’allummena Cassano.

Songo ’e ggrazie de na mamma,
ca nun scorda a cchesta ggente:
“Nun avite cchiù appaura,
-dice-, ca ve tengo mente!”

E Tte portano, saglienno,
chianu chiano, mprucessione;
Tu prufumme tutte ’e vvie,
e dd’ ’o mare si’ ’a Padrona.

E ppo’ quanno, finarmente, 
scenne ’o sole p’ ’a marina,
cchesta ggente ca è dde core,
canta a Tte : Salve Reggina!                          

 

GUARDATO

‘A Madonna de Ggrazie di Rosario Di Nota

 

 

 
 

 

 
GUARDATO
 33:08

MONTEPERTUSO 2016

 

 3:07

Seiano. Processione di S.M. delle Grazie.

 

 1:07

Seiano. Processione di S.M. delle Grazie.

 

 

 
GUARDATO
1:30

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

 

 

 1:35

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

 

 

 4:48

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

20 visualizzazioni
1 giorno fa

 4:30

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

32 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 2:17

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

15 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 
GUARDATO
4:30

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

16 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 1:54

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

38 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 2:22

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

39 visualizzazioni
1 giorno fa

 1:44

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

18 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 2:33

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

29 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 2:26

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

20 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 2:06

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

27 visualizzazioni
1 giorno fa

 

 3:22

Piano. Processione S. M. delle Grazie.

37 visualizzazioni
1 giorno fa

 6:15

Piano. Processione S.M. delle Grazie

47 visualizzazioni
1 giorno fa

 

GUARDATO
1:39

Massalubrense. Processione S. Maria delle Grazie.

 

 

 
GUARDATO
1:33

Massalubrense. Processione S. Maria delle Grazie.

 

 

 

Massalubrense. Processione S. Maria delle Grazie.

 

 

 4:28

Massalubrense. Processione S. Maria delle Grazie.

 

 

 1:17

Massalubrense. Processione S. Maria delle Grazie.

 

 

 

La devozione alla Madonna delle Grazie in Penisola Sorrentina è espressa nei vari comuni con solennità e processioni. Ad aprire il calendario sabato 2 luglio a Massalubrense, poi la notte tra sabato e domenica a Montepertuso di Positano, domenica mattina dalla Marina di Cassano verso la piazza e poi verso il mare, nel pomeriggio di domenica quella di Seiano, a chiudere quella di Trasaelle domenica prossima 10 luglio con il volo dell'angelo e la sagra del friariello. Positanonews tv con i suoi inviato le ha seguite tutte trasmettendo video e foto ove possibile in diretta, o in leggera differita.

 

LA POESIA DI ROSARIO DI NOTA

Assettato nterra ô mare
chesta sera parlo a Tte;
quanno allummeno, ’e llampare,
quanti stelle può vvedé.

Tu ca guarde tutte ’e ccose,
e cca siente chi te chiamma,
chi te porta, mo, na rosa,
chi te cerca, chi addimanna…

Te ne staje ncopp’a nu trono,
nu bammino tiene mbraccio,
tu c’appìccie ll’uocchie nuoste,
quanno guardano ’sta faccia.

So mmeliune ’sti ppreghiere
se cunzumano ’sti llengue,
quanno ’e ssiente, so’ ssincere
e Tte cercano nu signo.

Songo ’e strazzie ’e tanta figlie,
ca te chiammano, si’ ’a Mamma,
quanti vvote , pure a nnuje,
chesta luce pare âmmanca!

E ’sti cchiorme fatte ’e voce,
se nne saglieno p’ ’o cielo,
se nne volano pe ll’aria,
tu ’e ccummuoglie cu ’stu velo.

Nu Rusario fatt’ ’e chianto;
chi se mpegna a ffa’ nu vuto,
quaccheduno vo sta’ croce 
cchiù lliggiera, cerca aiuto!

Tu ’a lla ncoppa, zitta e mmuta,
gguarde e ppare ca nun siente,
e allora dint’ô scuro,
’a preghiera è cchiù ffervente.

E addeventa nu Rusario,
pure chi nun chiamma cchiù,
pecché ha perzo tutt’ ’a fede,
pecché nun ’o parle Tu.

Po’, mpruvviso, a ll’intrasatto,
schiara ’o cielo ncap’ ô Chiano,
chesta luce se fa d’oro,
e ss’allummena Cassano.

Songo ’e ggrazie de na mamma,
ca nun scorda a cchesta ggente:
“Nun avite cchiù appaura,
-dice-, ca ve tengo mente!”

E Tte portano, saglienno,
chianu chiano, mprucessione;
Tu prufumme tutte ’e vvie,
e dd’ ’o mare si’ ’a Padrona.

E ppo’ quanno, finarmente, 
scenne ’o sole p’ ’a marina,
cchesta ggente ca è dde core,
canta a Tte : Salve Reggina!