Traffico, siglata l’intesa tra Capri e Anacapri: lo stop ai bus turistici ridotto di venti minuti

0

Deposte le armi, finisce la guerra sull’ordinanza antitraffico sull’isola di Capri. Siglata la pace tra le due amministrazioni. I sindaci dell’isola hanno accolto le istanze giunte dalla Consulta intercomunale sulla mobilità e il turismo ed hanno recepito l’invito che aveva rivolto il Prefetto di Napoli nell’ultimo incontro. La quadra è stata trovata con la riduzione di venti minuti del divieto di transito dei bus turistici. Rispetto all’ordinanza della discordia che impediva la circolazione dalle 14 alle 15, partirà nel nuovo dispositivo un orario differente con stop per i bus ncc dalle 14.05 alle 14.45. Le limitazioni alla circolazione dei veicoli adibiti al trasporto merci resteranno, invece, invariate. La nuova ordinanza sarà varata tra qualche giorno dal Comune di Capri. Il sindaco di Capri Gianni De Martino ha ottenuto pubblicamente il “nulla osta” del sindaco di Anacapri Franco Cerrotta. Soddisfazione è stata espressa dalle due amministrazioni dell’isola.

INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS

Deposte le armi, finisce la guerra sull’ordinanza antitraffico sull’isola di Capri. Siglata la pace tra le due amministrazioni. I sindaci dell’isola hanno accolto le istanze giunte dalla Consulta intercomunale sulla mobilità e il turismo ed hanno recepito l’invito che aveva rivolto il Prefetto di Napoli nell’ultimo incontro. La quadra è stata trovata con la riduzione di venti minuti del divieto di transito dei bus turistici. Rispetto all’ordinanza della discordia che impediva la circolazione dalle 14 alle 15, partirà nel nuovo dispositivo un orario differente con stop per i bus ncc dalle 14.05 alle 14.45. Le limitazioni alla circolazione dei veicoli adibiti al trasporto merci resteranno, invece, invariate. La nuova ordinanza sarà varata tra qualche giorno dal Comune di Capri. Il sindaco di Capri Gianni De Martino ha ottenuto pubblicamente il "nulla osta" del sindaco di Anacapri Franco Cerrotta. Soddisfazione è stata espressa dalle due amministrazioni dell’isola.

INFORMATORE POPOLARE CAPRINEWS