Mercoledì 3 luglio 2013 (3 anni fa) Il Mondo degli Animali Occhialino dorsogrigio

0

Occhialino dorsogrigio: L’occhialino dorsogrigio, meglio noto come Silvereye, nome scientifico Zosterops lateralis, è un uccello passeriforme che appartiene alla famiglia dei Zosteropidae. La caratteristica fisica più evidente dell’occhialino dorsogrigio è l’anello di piume bianche che circonda gli occhi. Ha dimensioni piccole, può raggiungere i 13 centimetri di lunghezza e i 10 grammi di peso. Le ali hanno un piumaggio di colore verde oliva, le piume del dorso sono grigio-verde e quelle del collo hanno un colore più chiaro che va dal giallo al grigio, i fianchi sono di colore marrone chiaro. Solitamente i colori del maschio sono più vivaci di quelli delle femmine. I nidi di questi uccelli hanno una forma a coppa e sono fatti di erba, muschio e lana, depongono in media tre uova di un colore blu pallido. Le uova sono covate da entrambi i genitori per 10-13 giorni. Dopo 12 giorni dalla schiusa i piccoli uccellini lasciano il nido. Il silvereye vive in Australia ed è un uccello onnivoro, si nutre prevalentemente di insetti, nettare e frutta. Un recente studio dell’Università di Melbourne, condotto proprio su questa specie di uccelli, ha dimostrato che gli uccelli di città cantano a più alto volume e più lentamente per essere uditi sopra il rumore del traffico e della gente e, inoltre, utilizzano un differente ‘dialetto’ rispetto ai loro cugini di campagna. La ricerca indica che gli uccelli cittadini nel loro canto usano sillabe diverse rispetto a quelli di campagna, e tale modello è simile anche in città distanti fra loro da Brisbane in Queensland a Horbart in Tasmania, da Sydney a Adelaide.

Occhialino dorsogrigio: L'occhialino dorsogrigio, meglio noto come Silvereye, nome scientifico Zosterops lateralis, è un uccello passeriforme che appartiene alla famiglia dei Zosteropidae. La caratteristica fisica più evidente dell'occhialino dorsogrigio è l'anello di piume bianche che circonda gli occhi. Ha dimensioni piccole, può raggiungere i 13 centimetri di lunghezza e i 10 grammi di peso. Le ali hanno un piumaggio di colore verde oliva, le piume del dorso sono grigio-verde e quelle del collo hanno un colore più chiaro che va dal giallo al grigio, i fianchi sono di colore marrone chiaro. Solitamente i colori del maschio sono più vivaci di quelli delle femmine. I nidi di questi uccelli hanno una forma a coppa e sono fatti di erba, muschio e lana, depongono in media tre uova di un colore blu pallido. Le uova sono covate da entrambi i genitori per 10-13 giorni. Dopo 12 giorni dalla schiusa i piccoli uccellini lasciano il nido. Il silvereye vive in Australia ed è un uccello onnivoro, si nutre prevalentemente di insetti, nettare e frutta. Un recente studio dell'Università di Melbourne, condotto proprio su questa specie di uccelli, ha dimostrato che gli uccelli di città cantano a più alto volume e più lentamente per essere uditi sopra il rumore del traffico e della gente e, inoltre, utilizzano un differente 'dialetto' rispetto ai loro cugini di campagna. La ricerca indica che gli uccelli cittadini nel loro canto usano sillabe diverse rispetto a quelli di campagna, e tale modello è simile anche in città distanti fra loro da Brisbane in Queensland a Horbart in Tasmania, da Sydney a Adelaide.

Lascia una risposta